Seda

Sêrtar
CinaOggi >

La spettacolare Sêrtar in Cina a rischio distruzione

Sêrtar, il “Cavallo d’Oro” in tibetano comprende 17 cittadine e 66 villaggi. E’ popolato da oltre 40,000 suore e monaci buddhisti.

LeggiLa spettacolare Sêrtar in Cina a rischio distruzione

CinaOggi >

Il macabro rituale di sepoltura tibetano: sepoltura a cielo aperto

La contea di Seda (Sertar o Serta), prima dell’occupazione cinese, faceva parte del Tibet, oggi invece è parte integrante del territorio del Sichuan, come molte altre contee occidentali della provincia, dove vivono oltre 800.000 tibetani (queste contee insieme alle regioni orientali tibetani costituiscono il Kham).

LeggiIl macabro rituale di sepoltura tibetano: sepoltura a cielo aperto

CinaOggi >

Monastero di Seda

Questo tempio (il Buddha omniscente dalle mille mani) deve il suo nome ad una statua a quattro lati custodita al suo interno alta 9.19 metri ottenuta da legno di sandalo e portata a Seda nel 1997 dalla Montagna Jiuhua, nello Anhui.

LeggiMonastero di Seda

error: Il contenuto è protetto!