rivolta anticinese

CinaOggi >

Confine con il Tibet, sparatoria fra indipendentisti e polizia: 2 morti

30 aprile 2008 – Peacereporter.net – L’agenzia Nuova Cina riferisce che lunedì sera un poliziotto è stato ucciso mentre stava per arrestare il presunto leader della rivolta anticinese di Qinghai, remota provincia al confine con il Tibet e abitata a maggioranza da tibetani.

LeggiConfine con il Tibet, sparatoria fra indipendentisti e polizia: 2 morti

CinaOggi >

Comitato olimpico condanna la proteste di ieri a Londra

7 aprile 2008 – Peacereporter – Questa mattina, l’agenzia Nuova Cina cita un funzionario del Comitato Organizzatore delle Olimpiadi di Pechino (Bocog) che “denuncia con forza le vili azioni” di ieri a Londra, ovvero le dimostrazioni dei manifestanti filotibetani che ieri hanno disturbato il percorso della fiaccola olimpica nella capitale britannica.

LeggiComitato olimpico condanna la proteste di ieri a Londra

CinaOggi >

Funzionario governativo ferito in tumulti

4 aprile 2008 – Peacereporter – Un funzionario governativo è stato aggredito, e seriamente ferito, durante tumulti scoppiati nella prefettura autonoma tibetana di Garze, nella provincia sud occidentale cinese del Sichuan.

LeggiFunzionario governativo ferito in tumulti

CinaOggi >

Emergenza Tibet, gli arrestati sono finora 414

31 marzo 2008 – Peacereporter – Le autorità cinesi hanno reso noto oggi di aver arrestato finora 414 persone accusate di aver preso parte ai disordini di Lhasa, la capitale tibetana teatro dal 10 marzo scorso di scontri tra manifestanti e forze dell’ordine.

LeggiEmergenza Tibet, gli arrestati sono finora 414

CinaOggi >

Youtube torna ad essere visibile in Cina

22 marzo 2008 – Il popolare sito di video sharing californiano è tornato ad essere parzialmente visibile dopo il prevedibile ban per i video legati alle manifestazioni in Tibet.

LeggiYoutube torna ad essere visibile in Cina

CinaOggi >

La rivolta anticinese a Lhasa

22 marzo 2008 – Migliaia di soldati cinesi sono stati schierati a Lhasa e nelle città dislocate nel grande altipiano tibetano al fine di contenere la protesta anti cinese.

LeggiLa rivolta anticinese a Lhasa

CinaOggi >

Pechino risponde a Brown: non è vero che il premier cinese vuole incontrare il Dalai Lama

20 marzo 2008 – Peacereporter – Il governo cinese reagisce pesantemente alle parole del premier britannico Gordon Brown, che non solo si è detto disposto a incontrare il Dalai Lama, ma ha aggiunto che il premier cinese Wen Jiabao sarebbe disposto a incontrare il leader tibetano in esilio.

LeggiPechino risponde a Brown: non è vero che il premier cinese vuole incontrare il Dalai Lama

CinaOggi >

La questione tibetana gioca un ruolo chiave nelle elezioni taiwanesi

18 marzo 2008 – Il candidato presidenziale democratico Frank Hsieh ha partecipato alla fiaccolata pro-Tibet lunedì.

LeggiLa questione tibetana gioca un ruolo chiave nelle elezioni taiwanesi

CinaOggi >

Balletto di cifre sui morti in Tibet. Intanto la protesta dilaga. Ma cosa sta accadendo realmente?

La risposta a questa domanda per ora sembra essere : “nessuno lo sa”. Nell’era in cui tutti i cellulari dispongono di una telecamera o di una macchina fotografica nessuno è riuscito a fotografare la strage dei monaci tibetani.

LeggiBalletto di cifre sui morti in Tibet. Intanto la protesta dilaga. Ma cosa sta accadendo realmente?

error: Il contenuto è protetto!