genitore

CinaOggi >

Teenager cinese suicida a causa bolletta telefono erotico

5 dicembre 2006 – Li Hongbin, un giovane quattordicenne del villaggio di Qingyang, nella provincia cinese del Gansu, si è tolto la vita a causa di una bolletta telefonica, lo ha riferito sabato la Xinhua. Il ragazzo che era ossessionato dai telefoni erotici ha lasciato ai genitori una debito di 1800 RMB (circa 180 Euro).

Leggi

error: Il contenuto è protetto!