Membrana di Chi Ta-wei

Immaginate un mondo in cui gli esseri umani vivono sotto al mare invece che sulla terraferma. Un mondo in cui i corpi sono divisi tra carne e robotica, dove persone e androidi si fondono e confondono in modo quasi naturale. Immaginate una ragazza solitaria e determinata che lavora con la pelle degli altri, ma nasconde una ferita profonda.

Pubblicato a Taiwan nel 1995, Membrana è un classico della narrativa speculativa in cinese. Chi Ta-wei, con talento predittivo, immagina la saturazione provocata dai social media e il monitoraggio corporeo, intrecciandoli a temi distopici come il dominio della tecnologia e dei regimi capitalisti. Un romanzo visionario e sublime che si distingue per l’estetica cyberpunk e i temi queer e trans.

In libreria dal 19 ottobre.

Siamo nel 2100, nella città sommersa di T. L’umanità è migrata in fondo al mare per sfuggire ai devastanti cambiamenti climatici e il mondo, dominato da potenti conglomerati mediatici, si basa sullo sfruttamento del lavoro degli androidi. Momo, famosa estetista della pelle, conduce una vita introversa e nostalgica. Ha una ferita con cui fare i conti: la madre, da cui è separata da oltre vent’anni, si ripresenta nella sua vita innescando un percorso di esplorazione di sé che metterà in dubbio la sua stessa esistenza, la natura del proprio corpo e la sua identità di genere. Il processo di trasformazione, mutamento e reinvenzione che investe Momo pone questioni radicali, al punto da chiedersi se gli esseri umani siano ancora padroni della propria memoria e del proprio futuro.

Chi Ta wei
Chi Ta wei

CHI TA-WEI 紀大偉 è un autore queer e professore associato di Letteratura taiwanese alla National Chengchi University di Taipei. Si occupa di storia letteraria sinofona, di studi LGBTQ e disabilità. I suoi libri spaziano dalla fantascienza alla saggistica e sono stati tradotti in numerose lingue.

Previous

Un manifestante è stato preso a calci e pugni nel consolato cinese nel Regno Unito

Intervista a William Han, autore di From The Wall To The Water

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.