Intervista con l’Insegnante di Yoga Samantha Sin

  1. CinaOggi
  2. /
  3. Blog
  4. /
  5. Società in Cina
  6. /
  7. Intervista con l’Insegnante di...

Fondatrice di One Yoga Studio e Samantha Yoga.

Samantha Sin ha iniziato il suo viaggio nello yoga nella sua prima adolescenza. Dopo la laurea presso l’Università cinese di Hong Kong e con il diploma di infermiera, ha conseguito la più alta qualifica in yoga come ERYT500 ed ha fondato il suo primo studio di yoga. Ha conseguito molte altre certificazioni, ad esempio Yoga aereo, Ruota Yoga, Terapia Yoga, Formazione avanzata per insegnanti di yoga, ecc. Crede che lo yoga debba essere l’unione di mente, corpo e anima. Lo stile di insegnamento di Samantha è dinamico e divertente. Incoraggia gli studenti a superare i propri limiti e progredire in modo non competitivo. Grazie ai suoi studi di laurea e alla conoscenza del corpo umano, è in grado di scomporre ogni posa direttamente alle basi dello yoga, poiché crede che la consapevolezza colleghi molte cose insieme. Samantha offre un approccio progressivo all’Hatha e al Vinyasa Flow Yoga e le sue lezioni di ispirazione sono una combinazione dinamica di movimento respiro ed inspirazione e sequenze creative, equilibrate ed intelligenti. La carriera di Samantha nello yoga è il risultato dell’armonia tra ciò che ama fare e ciò che deve fare: diffondere i benefici dello yoga. Samantha ha un vero amore per lo yoga e si dedica ad aiutare le persone a migliorare la propria vita attraverso la corretta pratica dello yoga. Samantha insegna da circa dieci anni.

One Yoga | Samantha Yoga | Facebook | Instagram

Come è entrato lo yoga nella tua vita? Da quanto tempo pratichi yoga? Come è cambiata la tua vita da quando hai iniziato? Qual è il cambiamento più significativo che hai osservato nella pratica dello yoga?

Immagino di aver avuto sempre un rapporto speciale con lo yoga fin da quando ero bambina. I miei genitori si sono conosciuti durante una lezione di yoga negli anni ‘70. Lo yoga non era così popolare allora come lo è adesso. Trovo sempre affascinante come entrambi abbiano sviluppato l’interesse per lo yoga e se ne siano innamorati. A causa dei miei genitori, sono stata esposta allo yoga sin da quando ero una bambina. Di tanto in tanto praticavano yoga a casa. Ricordo ancora come io e mia sorella scherzavamo con i nostri genitori mentre praticavano gli asana. Quando siamo cresciute, hanno iniziato a insegnarci un po’ di più. È stato divertente. Tuttavia, è stato solo anni dopo che sono stata davvero catturata. Il mio diploma era in infermieristica. Naturalmente ho iniziato il mio primo lavoro come infermiera dopo il diploma. Lavorare come infermiera registrata in sala operatoria è stato estremamente stressante ed ho sentito che la mia vita era stata sconvolta. La mia mente ed il mio corpo non erano nel giusto equilibrio. Ho sempre avuto molti pensieri negativi ed ho capito che non era la vita che volevo. Assolutamente per caso, un giorno una mia amica mi ha chiesto se volevo unirmi a lei per una sessione di yoga. Ed è stato così che mi sono ricollegata allo yoga. Può sembrare un cliché, ma lo yoga ha cambiato così tanto la mia vita. Non solo perché ora è una grande parte della mia vita, ma anche perché mi ha trasformato spiritualmente. Dopo aver iniziato a praticare regolarmente lo yoga, sono diventata più radicata ed ho potuto vivere il momento presente. È diventato più facile per me lasciare andare i pensieri negativi della vita. C’è una ragione per cui lo yoga è diventato molto più popolare negli ultimi anni. Credo davvero che lo yoga sia ciò di cui la maggior parte di noi ha bisogno per aiutarci a ripristinare il nostro equilibrio mentale ed emotivo. È una società ad alto ritmo, quella in cui viviamo; ed il mondo sta diventando sempre più incerto. È molto facile sentirsi insicuri e sviluppare ansia in un posto come Hong Kong. I benefici dello yoga sono molto evidenti.

“Lo yoga è una danza tra controllo e resa. Penso che le dinamiche siano le stesse. Devi avere perseveranza e credere in te stesso. Fidarti del viaggio. Ma devi anche essere sufficientemente flessibile per adattarti ai cambiamenti quando questo è necessario”. – Samantha Sin

SamanthaWong48
Samantha Sin crede che lo yoga sia per tutti. Molto più che semplici esercizi di stretching, ma qualcosa che può aiutare a riportare in pace mente, corpo e anima.

Come hai deciso di diventare insegnante di yoga? Cosa ami di più del tuo lavoro?

Dopo aver ricominciato a praticare yoga regolarmente, mi sono ritrovata molto più felice di prima. Non ha cambiato la mia percezione dell’apporto di stress nel mio lavoro di infermiera, ma sono diventata molto più resiliente. Ho iniziato ad innamorarmi dello yoga ed ho intrapreso la mia formazione d’insegnante. A quel tempo, non stavo davvero pensando ad un cambiamento di carriera. L’ho fatto semplicemente perché lo volevo. Dopo aver ottenuto la qualifica, però, la possibilità di diventare un’insegnante di yoga a tempo pieno è diventata molto più reale. Anche allora, anche se non ero sicura di affrontare un cambiamento di carriera e diventare un insegnante di yoga. Avevo paura delle incertezze. Tuttavia, qualcosa mi ha completamente fatto cambiare idea. Stavo leggendo il libro L’Alchimista e ricordo sempre il coraggio che ho trovato dalla frase: “Quando vuoi qualcosa, tutto l’universo cospira per aiutarti a raggiungerlo”. Quello è stato il momento in cui ho deciso di avviare il mio studio di yoga. Quando ho iniziato il mio studio di yoga, lo yoga era abbastanza popolare ma non così popolare come lo è oggi. Non c’erano molte opzioni per le persone che volevano praticare lo yoga al di fuori delle grandi catene. Volevo promuovere lo yoga e renderlo accessibile a tutti. Ho pensato che le persone avrebbero potuto venire a provarlo e decidere con che frequenza volessero praticarlo senza doversi impegnare in anticipo con un contratto di 2 anni. In un certo senso offrire flessibilità ai nostri clienti.

“Crediamo che quando i temi del corso sono sviluppati correttamente, l’apprendimento online potrebbe effettivamente essere un modo molto più efficace per imparare lo yoga”. – Samantha Sin

Gli studi One Yoga e Samantha Yoga, in quattro diverse località di Hong Kong (Central, Wan Chai, Tim Sha Tsui e Sheung Wan), sono il frutto di Samantha Sin, che è un’insegnante di yoga e un’imprenditrice. I due studi, con oltre 2.000 studenti in visita al mese, condividono la stessa visione e missione: promuovere lo yoga e fornire esperienze yoga di qualità per tutti. Cercano di organizzare il tempo e la durata della lezione per rendere l’esperienza facile per le persone, che mirano a vivere una vita più sana e felice attraverso la pratica dello yoga. In qualità di scuola di yoga registrata presso la US Yoga Alliance, Samantha ed il suo team hanno anche formato molti insegnanti di yoga attraverso il loro programma di formazione per insegnanti di yoga che è stato avviato nel 2018. Lo studio è una scuola di formazione yoga riconosciuta a livello internazionale, che fornisce formazione yoga diversificata e costruisce una comunità di yoga per yogi. Il team è composto da giovani e appassionati insegnanti di yoga e dirigenti che si occupano del funzionamento degli studi e del programma online, che cercano di dare ai propri studenti un’attenzione più individuale, aiutandoli a trovare qualcosa che si adatti a loro in termini di ambiente e stile. Oltre ai corsi online ed alle sessioni in studio, il team tiene anche corsi di formazione regolari per tutti i livelli e abilità, dai principianti allo yogi di livello avanzato, e su varie specialità yoga come Aerial Yoga, Wheel Yoga e Yoga Therapy e molti altri ! One Yoga, “ONE” significa che lo yoga è per tutti.

Puoi dirci di più sul tuo studio? Quali aspetti dello yoga sei più entusiasta di insegnare? Che tipo di yoga insegni?

Attualmente abbiamo due marchi di studio: One Yoga e Samantha Yoga con 4 studi a Central, Wan Chai, Sheung Wan e North Point. Offriamo tutti i tipi di yoga da terra a lezioni aeree. Ciò che ci distingue è in particolare la nostra attenzione alla formazione degli insegnanti. Attualmente siamo l’unico studio a Hong Kong che offre una formazione completa online per insegnanti di yoga RYT200. Il nostro programma di formazione per insegnanti RYT200 è uno dei più popolari a Hong Kong e ha molti fantastici diplomati che ora sono insegnanti di yoga professionisti. Alcuni hanno anche aperto il proprio studio! Insegnavo soprattutto lezioni di Vinyasa e tecniche di inversione in studio. Negli ultimi anni, ho concentrato la maggior parte delle mie energie nella formazione di nuovi insegnanti di yoga. Mi piace molto insegnare il nostro programma di formazione per istruttori. È molto diverso dall’insegnamento di una normale classe di yoga. Trascorri molto tempo con i tuoi studenti e sviluppi una profonda connessione con loro attraverso il programma. È una cosa molto gratificante vedere come crescono le loro capacità e la fiducia come insegnanti. È incredibile trasmettere la conoscenza dello yoga ai nuovi insegnanti che sai influenzeranno più yogi in futuro.

“Finché hai un sogno e qualcosa da condividere con le persone, puoi sempre trovare un modo per far funzionare le cose”. – Samantha Sin

SamanthaWong115
Samantha Sin pensa che il buon yoga possa portare pace sia mentale che fisica. Lo yoga aiuta le persone a connettersi al proprio io interiore e a trovare l’equilibrio interiore

Quali sono le sfide più grandi e quali sono le cose gratificanti della tua carriera?

Per tutti coloro che vivono a Hong Kong, dal 2019 sono stati due anni difficili. Questo è stato particolarmente vero per noi come azienda. Mentre insegnare yoga è una cosa molto gratificante, gestire uno studio di yoga è molto diverso. Come azienda, dobbiamo affrontare le realtà aziendali, la sopravvivenza e la concorrenza. Il COVID-19 è stata sicuramente una delle sfide più difficili che abbiamo dovuto affrontare come azienda. Al momento attuale tutti gli studi di Hong Kong devono interrompere le loro attività a causa delle misure di distanziamento sociale. Solo nel 2022 è previsto che saremo chiusi per almeno 108 giorni, se non di più. La cosa più gratificante per me personalmente è vedere le facce felici dei miei studenti; sapendo di aver imparato qualcosa in classe che sarebbe utile per il loro viaggio nello yoga. Anche se abbiamo già condotto molti corsi di formazione per insegnanti RYT200. Ogni cerimonia di laurea è ancora un momento dolce e amaro. I nostri studenti sono stati tutti molto dolci. Molti di loro scrivono lunghi biglietti di ringraziamento con parole toccanti. È davvero molto gratificante sapere che si divertono davvero tanto durante il viaggio che percorrono con noi”.

Lo yoga è più un’esperienza spirituale o fisica? Quali sono i tuoi sentimenti a riguardo?

Lo yoga non è completo se ci concentriamo solo sull’asana fisica o sulla pratica spirituale. Per la maggior parte delle persone, lo yoga è probabilmente più un’esperienza fisica; Molte persone fanno yoga come esercizio fisico per alleviare lo stress/allungarsi. In una lezione di yoga regolare di 60 minuti, di solito è difficile coprire il lato spirituale dello yoga. Pertanto la maggior parte delle persone ha l’impressione che lo yoga riguardi principalmente le asana. In effetti, lo yoga ha una lunga storia che risale all’era A.C. Nella sua lunga storia di sviluppo, diverse scuole di pensiero e filosofia si sono sviluppate per lo yoga. È importante che uno yogi comprenda la storia e la filosofia dello yoga per trarne pieno beneficio. Questo è anche ciò che trattiamo molto nel nostro programma di formazione degli insegnanti.

“Lo yoga non è solo un esercizio, ma anche un modo di vivere. È davvero entusiasmante essere in un settore in cui c’è un numero sempre crescente di persone che condividono i tuoi valori”. – Samantha Sin

samantha sin yoga studio
Ogni volta che gli studenti di Samantha le dicono come lo yoga li ha aiutati, lei sa che sta facendo la cosa giusta. Vedere le loro facce felici, dopo le lezioni, è una delle parti più gratificanti del suo viaggio.

Quanto è importante la meditazione nella pratica dello yoga? Mediti?

Yoga e meditazione sono fortemente legati tra loro, infatti nell’antichità i monaci praticavano lo yoga per poter meditare di più senza la rigidità del corpo. Medito regolarmente ed introduco un breve esercizio di meditazione nelle mie regolari lezioni.

Pensi che lo yoga possa aiutare a rimanere concentrati e positivi durante questo periodo di stress globale? Quanto tempo pensi sia necessario per iniziare a percepirne i benefici? Quali sono i tuoi suggerimenti per rimanere calmi e rilassati in tempi così incerti?

Decisamente! Ci sono molti studi scientifici che dimostrano i benefici dello yoga per alleviare lo stress e raggiungere uno stato mentale positivo. Il beneficio dello yoga è molto evidente dalla mia esperienza. Non ci vuole molto per vedere l’effetto. Molte persone pensano che sia necessario praticare lo yoga per molto tempo per ottenere dei benefici. Questo non è vero. La mia raccomandazione è di concentrarsi inizialmente sullo sviluppo di un’abitudine. Non è realistico aspettarsi un beneficio duraturo con una sola sessione di yoga. La maggior parte delle persone si sente positiva e ringiovanita dopo una sessione di yoga, ma non tutti hanno il tempo di andare a una lezione di yoga per 60 minuti. Quello che consiglio sempre alle persone è iniziare a concedersi e prendersi del tempo ed in quello concentrarsi e farlo per 7-14 giorni. Può essere breve come una sessione di 15 minuti al giorno a casa. Si può anche includere la meditazione nella propria pratica. Abbiamo un bel po’ di video gratuiti per principianti sul nostro sito web.

A causa della pandemia e delle restrizioni, alcune persone hanno abbandonato la routine di esercizio o la palestra. Lo yoga, soprattutto ora, può essere un pratico sostituto di altre forme di allenamento da praticare in casa? Lo yoga può essere una forma più accessibile per rimanere ed essere in salute?

Questo è in realtà ciò in cui crediamo fermamente e ciò che stiamo promuovendo come studio. Mentre lo yoga, come la palestra, sta diventando sempre più difficile da accedere in uno studio pubblico a causa delle restrizioni COVID, ci sono molte risorse online gratuite che le persone potrebbero utilizzare per esercitarsi a casa. A differenza della palestra, lo yoga non richiede molto spazio e attrezzature. Un semplice tappetino da yoga è sufficiente per iniziare. Noi come studio abbiamo promosso attivamente l’apprendimento online/l’apprendimento a distanza per aiutare le persone a continuare la loro routine di yoga in questo momento difficile.

“Ho deciso di cambiare carriera per perseguire qualcosa che mi appassiona davvero; un sogno che posso perseguire per tutta la vita”. – Samantha Sin

SamanthaWong90
Samantha ha iniziato il suo percorso come insegnante di yoga nel 2015 quando ha deciso di cambiare il suo percorso professionale dall’essere un’infermiera registrata a fare qualcosa che le appassiona davvero: lo yoga

Pensi che ognuno possa fruire e beneficiare dallo yoga? Quali passi si possono fare per includere lo yoga nella routine quotidiana? Qual è il tuo miglior consiglio?

Il motto di One Yoga è che lo Yoga è per tutti. L’idea sbagliata più comune è che bisogna essere flessibile per fare yoga. Al contrario, è perché non si è flessibili, ecco perché si ha bisogno dello yoga. Come ho detto, fare dei piccoli passi. Iniziare in piccolo, assicurarsi che ci sia continuità. Impegnarsi in una routine di 7/14 giorni. Una volta che se ne vede il vantaggio e si sviluppi l’abitudine, diventa più difficile smettere che continuare.

Foto cortesemente concesse da Samantha Sin

Intervista con l’artista visiva Ivy

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.