Trucchi cinematografici: come diventare uno streamer online professionista

  1. Casa
  2. /
  3. Blog
  4. /
  5. Intrattenimento
  6. /
  7. Trucchi cinematografici: come diventare...

Il mondo del gaming online sta crescendo a vista d’occhio. Per questo motivo, non sorprende che sempre più persone siano interessate anche a trasmettere in streaming mentre giocano. Inizialmente, si potrebbe pensare che basti una videocamera di buona qualità con cui riprendersi. In realtà, dopo i primi tentativi ci si accorge che il risultato è lontano rispetto a quello degli streamer online professionisti e il motivo risiede proprio nell’uso di trucchi cinematografici.

Esistono delle vere e proprie tecniche che derivano direttamente dal mondo del cinema che permettono di migliorare nettamente la qualità delle proprie trasmissioni di streaming online, trasformandosi da principianti a esperti, a patto di usarle adeguatamente. Queste tecniche che prendono in considerazione elementi come angolo della videocamera, proporzione dell’inquadratura, gradiente di colore e frame rate di trasmissione sono gli stessi usati da società di streaming professionali, come potrebbero essere i migliori casinò live, dove un croupier viene ripreso dal vivo 24 ore su 24.

Come migliorare le proprie trasmissioni in streaming online

Abbiamo già detto che applicando dei trucchi cinematografici è possibile ottenere una qualità di trasmissione in streaming online nettamente superiore. Vediamo gli elementi principali a cui fare attenzione:

Angolo della videocamera. La posizione della videocamera è fondamentale quando si vuole trasmettere in streaming. Il mondo del cinema ci ha abituati a molte inquadrature leggermente angolate rispetto alla posizione delle persone. Per questo motivo, trasmettere in streaming con una videocamera frontale puntata sul proprio viso potrebbe creare un effetto più artificiale rispetto alla naturalezza trasmessa nei film. Scegliere l’angolo di inquadratura, anche a seconda della conformità del proprio volto, può aiutare a ottenere un risultato finale molto più interessante a livello grafico.

Proporzione dell’inquadratura. Questo è un altro elemento che può aiutare a dare alla trasmissione in streaming un effetto più cinematografico. Dato che la maggior parte dei film hanno un rapporto 2.35:1 si può ritagliare parte dell’inquadratura visibile per trasmettere questo effetto agli spettatori, dando un aspetto da sala cinematografica all’intera immagine trasmessa.

Gradiente di colore. Il colore dell’immagine non deve essere necessariamente quello originale ripreso dalla videocamera. Questo i registi lo sanno bene, tanto da trasformare completamente le tonalità a seconda dello stile che vogliono trasmettere agli spettatori, usando diverse sfumature di grigio o marrone. Si può fare lo stesso per dare un tocco più caratteristico alla trasmissione in streaming. Esistono dei software che consentono di applicare un filtro in tempo reale che modifica il gradiente di colore dell’immagine trasmessa, i quali possono aiutare a ottenere uno stile personale dall’aspetto cinematografico.

Frame rate. Il termine frame rate fa riferimento alla frequenza di cattura o riproduzione dei fotogrammi. Anche se un frame rate più elevato viene spesso associato a una qualità dell’immagine più elevata, questo non è necessariamente vero quando si parla di cinema, e quindi anche di streaming. I cinema hanno abituato le persone a 24 FPS, frame al secondo. Per questo motivo, quando si aumentano i frame al secondo, l’intera immagine sembra meno naturale e molto più artificiale, dando la sensazione che sia presente qualcosa di strano. Molti ritengono che più si aumentano i frame rate al secondo più si passa da un effetto cinema a uno soap opera televisiva, apprezzando di più il frame rate più basso del cinema rispetto agli altri.

Questi pochi trucchi cinematografici possono essere un inizio per aiutare le persone che sono interessate ad avviare un’attività di trasmissione di contenuti online, diventando degli streamer professionisti.

Previous

Inaugurazione Della Mostra “a Moon Wrapped In Brown Paper” di Nathalie Djurberg e Hans Berg a Prada Rong Zhai, Shanghai

La WTA pronta a ritirarsi dalla Cina per la scomparsa della stella del tennis Peng Shuai

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.