CinaOggi > Arte cinese > Tensioni Cina-Taiwan, Xi Jinping promette la riunificazione con Taiwan

Tensioni Cina-Taiwan, Xi Jinping promette la riunificazione con Taiwan

Xi Jinping: il popolo cinese ha una “gloriosa tradizione” di opposizione al separatismo

Il presidente cinese Xi Jinping durante un discorso tenutosi presso la Grande Sala del Popolo di Pechino sabato per commemorare il 110mo anniversario della rivoluzione che ha terminato l’ultima dinastia imperiale, ha detto che “Il separatismo indipendentista di Taiwan è il più grande ostacolo al raggiungimento della riunificazione della madrepatria e il più grave pericolo nascosto per il ringiovanimento nazionale”.

“Coloro che dimenticano la loro eredità, tradiscono la loro patria e cercano di dividere il paese non ricaveranno nulla di buono”, ha detto Xi.

Xi ha detto che “la riunificazione attraverso un modo pacifico è la più in linea con l’interesse generale della nazione cinese, compresi i compatrioti di Taiwan”, ma ha aggiunto che la Cina proteggerà la sua sovranità e unità. “Nessuno dovrebbe sottovalutare la ferma determinazione del popolo cinese, la ferma volontà e la forte capacità di difendere la sovranità nazionale e l’integrità territoriale del popolo cinese. […] Il compito storico della completa riunificazione della madrepatria deve essere adempiuto e sarà sicuramente adempiuto.”

Xi Jinping ha ribadito che la riunificazione di Taiwan verrà realizzata, ma non ha accennato all’uso della forza.

Il governo taiwanese ha immediatamente invitato il governo cinese ad abbandonare i metodi coercitivi, affermando che solo il popolo di Taiwan potrà decidere del proprio destino.

La questione di Taiwan è da sempre un nodo cruciale della politica cinese e degli equilibri geopolitici della regione.

Taiwan gestita democraticamente è stata sottoposta a crescenti pressioni militari e politiche per accettare la sovranità di Pechino.

Nei precedenti riferimenti alla questione taiwanese Xi Jinping era stato più duro e non aveva escluso della forza per ottenere la riunificazione.

Negli ultimi giorni, l’aviazione cinese ha organizzato quattro giorni consecutivi di incursioni nella zona di difesa aerea di Taiwan dal 1 ° ottobre, coinvolgendo quasi 150 aerei.

Previous

La Cina verso l’aumento della produzione di carbone per fronteggiare la crisi energetica

Le forti piogge in Cina hanno danneggiato numerosi siti storici nello Shanxi tra cui Pingyao

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.