CinaOggi > Economia cinese > Alibaba investirà 15,5 miliardi entro il 2025 per la ‘prosperità comune’

Alibaba investirà 15,5 miliardi entro il 2025 per la ‘prosperità comune’

15,5 miliardi per la ‘prosperità comune’ da Alibaba

La mossa arriva dopo l’invito governativo a condividere la ricchezza per alleviare la disuguaglianza rivolto alle grandi imprese del settore tecnologico.

Il gruppo cinese Alibaba, investirà 100 miliardi di yuan (15,5 miliardi di dollari) entro il 2025 a sostegno della “prosperità comune”, impegnandosi dunque a sostenere l’iniziativa guidata dal presidente Xi Jinping.

Recentemente, il governo cinese ha incoraggiato le aziende a condividere la ricchezza come parte dello sforzo per alleviare la disuguaglianza nella seconda economia più grande del mondo. Altre aziende hanno fatto annunci simili come Tencent Holdings, ha promesso 100 miliardi di yuan, e Geely Automobile.

Il sito web Zhejiang News, sostenuto dal governo, ha detto che i fondi di Alibaba saranno destinati a sussidi per le piccole e medie imprese e al miglioramento della protezione assicurativa per i lavoratori della gig economy come i corrieri e gli autisti di ride-hailing.

Secondo quanto riportato dalla fonte, sarà anche istituito un “fondo di sviluppo della prosperità comune” da 20 miliardi di yuan.

Il gigante dell’e-commerce e i suoi rivali tecnologici sono stati il bersaglio di un ampio giro di vite normativo su questioni che vanno dal comportamento monopolistico ai diritti dei consumatori. Alibaba ha ricevuto una multa record di 2,75 miliardi di dollari ad aprile per monopolio.

Il settore ha anche attirato critiche per il trattamento dei lavoratori delle consegne e degli autisti di ride-hailing, la maggior parte dei quali non sono coperti dall’assicurazione sociale e medica di base.

La piattaforma di consegna di cibo Ele.me e l’operatore di supermercati Freshippo, entrambi di proprietà di Alibaba, sono stati tra gli operatori chiamati ad una riunione il mese scorso con i regolatori governativi per migliorare la sicurezza e i diritti dei lavoratori delle consegne.

Fonte immagine in evidenza (Centro Alibaba a Binjiang Hangzhou)

Previous

Cina: i minori potranno giocare online 3 ore a settimana

Barbarie — Civilisation, René Georges Hermann-Paul, 1899

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.