CinaOggi > Economia cinese > Taiwan e USA inseriscono nella lista nera 7 compagnie cinesi

Taiwan e USA inseriscono nella lista nera 7 compagnie cinesi

Il governo di Taiwan nella giornata di Mercoledì ha fatto sapere che i contractor taiwanesi aderiranno alle regole americane dopo che gli Stati Uniti hanno aggiunto sette “entità” cinesi ad una lista nera e dopo che un produttore di chip con sede a Taipei ha interrotto gli ordini da queste compagnie.

Secondo il Dipartimento di Commercio Americano, le sette entità cinesi erano “coinvolte nella costruzione di supercomputer utilizzati da attori militari cinesi” necessari per la modernizzazione militare e / o nei programmi di armi di distruzione di massa. La mossa degli Stati Uniti è arrivata in mezzo alle crescenti tensioni con la Cina su Taiwan. La Cina non ha mai rinunciato all’uso della forza per portare l’isola ribelle sotto il suo controllo.

Le aziende tecnologiche taiwanesi sono i principali fornitori di semiconduttori a livello globale e il ministro dell’economia Wang Mei-hua ha affermato che seguiranno le regole taiwanesi e statunitensi.

“Le nostre aziende, siano esse produttori o esportatori, devono conformarsi alle regole del nostro paese. Ovviamente gli Stati Uniti hanno nuove regole e le nostre aziende presteranno attenzione e si accorderanno con i criteri chiave delle regole statunitensi “, ha detto ai giornalisti.

La mossa è inoltre arrivata in mezzo a una carenza globale di semiconduttori che ha spinto Taiwan al centro della scena nella catena di fornitura tecnologica.

Alchip Technologies Ltd ha dichiarato di aver interrotto la produzione di tutti i prodotti relativi a Tianjin Phytium Information Technology (FeiTeng, 飞腾), che si trova nel nuovo elenco degli Stati Uniti. Phytium lo scorso anno aveva rappresentato il 39% dei guadagni di Alchip. Hong Kong’s South China Morning Post ha inoltre riportato che anche Taiwan Semiconductor Manufacturing Company Co Ltd (TSMC), il più grande produttore di chip a contratto del mondo, ha sospeso i nuovi ordini da Phytium.

Previous

Confronto tra la popolazione delle province cinesi e quella di altre nazioni

Il PIL delle province cinesi paragonato a quello di altri stati

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.