CinaOggi > Società in Cina > Design in Cina > Intervista alla Designer Denise Huang fondatrice di Suzhou Cobblers

Intervista alla Designer Denise Huang fondatrice di Suzhou Cobblers

Denise Huang è una designer di Shanghai. Ha aperto la boutique Suzhou Cobblers dove vende le sue scarpe, pantofole e accessori unici fatti a mano.

Denise Huang è una designer nata a Shanghai e diplomata in graphic design allo Shanghai Hua Shan Art Institute. Ha anche vissuto a Hong Kong ed in California, negli Stati Uniti. Denise ha lavorato come graphic designer freelance per riviste di compagnie aeree ed ha creato opere di grafica per la pubblicità. Quando Denise è ritornata a Shanghai, ha aperto la sua boutique Suzhou Cobblers, motivata dal realizzare prodotti ricamati di alta qualità. Denise ha iniziato a disegnare pantofole per dimostrare la bellezza degli stili tradizionali cinesi, ma creando sempre qualcosa di fresco e diverso. Tutto è fatto a mano e la qualità di tutti gli articoli viene ricontrollata al momento della consegna. Ha anche partecipato ad un evento TEDx dove ha discusso profondamente e appassionatamente della sua idea “Rivoglio la mia Shanghai”.

Questa intervista è apparsa prima su Planet China Vol. 13, un numero dedicato alle donne che fanno la differenza.

Official Site | Instagram | Facebook | Twitter

Hai sempre voluto lavorare come fashion designer? Da dove viene il tuo interesse?

Non mi considero una fashion designer, ma piuttosto una designer. Cerco di progettare oggetti significativi. Alcuni sono di moda ma altri no. Non mi limito alla moda. Ho progettato materiali e mobili, oltre a scarpe e vestiti. Nella vita quotidiana, ci sono così tanti oggetti che possono essere utilizzati al meglio. Tanti prodotti non sono mai cambiati. Questo è particolarmente vero in Cina e soprattutto quando ero piccola. Il mio interesse deriva dal costruire quelle cose che vedo nella vita quotidiana. Voglio sempre cambiare le cose che vedo, e renderle un po’ diverse, più interessanti e magari con una nuova funzione.

La designer di Shanghai, Denise Huang, produce pantofole, scarpe, borse, cappelli e vestiti cinesi che ricordano le radici stilistiche della sua città natale

Denise Huang Suzhou Cobblers fashion design

Cosa ti piace di più del tuo lavoro e quali sono le maggiori soddisfazioni?

Il mio lavoro è molto gratificante in modo gratuito. Non ho bisogno di molto per creare, solo una matita ed un taccuino. Posso lavorare ovunque ed in qualsiasi momento. È una grande soddisfazione quando un cliente mi scrive e dice che un design ha migliorato la sua vita in qualche modo. Molte persone mi hanno detto di aver indossato il mio design per un evento importante, come il loro matrimonio o una grande festa. Ciò che è particolarmente bello è quando mi dicono come quando indossando il mio design e gli amici li inseguono per i dettagli su dove hanno preso quella borsa o quelle scarpe. Molto soddisfacente per entrambi.

Denise Huang Suzhou Cobblers fashion design

Come hai fondato Suzhou Cobblers? Cosa ti ha motivato?

Una volta, alla fine degli anni ‘90, stavo guardando la TV e arrivarono gli spot pubblicitari. All’epoca facevano la pubblicità. Ho realizzato molte opere d’arte per marchi di shampoo e persino per un’azienda di vernici. In quel momento stavo guardando la TV e non potevo sopportarlo. Ho spento la TV e ho capito che avevo bisogno di una nuova carriera. In quel momento ho capito che avevo bisogno di trovarmi un nuovo lavoro. Alla fine, ho creato il marchio Suzhou Cobblers. Ma all’inizio erano scarabocchi di pantofole. Mi sono sempre piaciute le pantofole e ricordavo come le faceva mia nonna per tutta la famiglia. Quando ho iniziato la mia attività avevano tutti gli stessi design: draghi e fenice. Sono molto motivata quando cammino per la città. C’è una creatività infinita che ci circonda. E non parlo solo di cose artistiche o di alto design. Intendo le verdure al mercato e le vecchie tovaglie. Nei miei ricordi d’infanzia, gli articoli per la casa si fondevano insieme: tutti usavano gli stessi articoli, con lo stesso stile e gli stessi colori. Le lenzuola erano a righe blu e bianche, o forse rosse e bianche; bicchieri erano esposti su un vassoio di vetro; tutti i taccuini dicevano “taccuino” sulla copertina; una bicicletta azzurra si sarebbe distinta perché tutti sapevano allora che le biciclette erano verde scuro. Crescendo, ho compreso gradualmente che le scorte erano scarse nella Cina della mia infanzia. Era quasi come se l’uguaglianza mi motivasse a pensare in modo diverso. Così ho spento la TV e ho iniziato a disegnare scarpe. A quel tempo vivevo ad Hong Kong ed una volta, quando sono tornata nella Cina continentale, ho trovato un calzolaio. Ha realizzato 15 paia sulla base dei miei disegni. Ho portato un paio di quelle scarpe con me ovunque e le ho mostrate a tutti. Anche i disegni. Sono entrata in negozi grandi e piccoli, ed un paio di negozianti hanno accettato di venderle per me. Ho iniziato a disegnare scarpe. Ho scoperto che puoi mettere tutto sulle tue scarpe. Sono stata ispirata da una conversazione con gli amici, poesie, fiori di stagione e molto altro … Qualche anno dopo, quando ero di nuovo a Shanghai, ho aperto il mio negozio, Suzhou Cobblers.

In occasione della Giornata Nazionale del 2002, Denise ha aperto un minuscolo negozio a pochi passi dallo storico Bund di Shanghai. Per circa 18 anni, la boutique ha messo in mostra i modelli vivaci di Denise di calzature speciali, borse uniche e camicie divertenti. La specialità di Suzhou Cobblers è una linea di pantofole interamente in seta, cucite a mano al 100%. Denise si ispira all’epoca più grandiosa di Shanghai come capitale della moda. Le sue calzature sono caratterizzate da colori vivaci e motivi giocosamente eleganti. Le sue vetrine si deliziavano di un grandioso skyline e vestivano il Bund. Il negozio divenne una destinazione imperdibile per i visitatori di tutto il mondo e Denise si guadagnò una reputazione per la sua collezione in continua espansione e l’attenzione dei dettagli. Ogni disegno è di Denise. Ma un gruppo di donne e uomini esperti ottiene il merito della qualità artigianale che dà vita agli stili. Nel 2020, Suzhou Cobblers è online, dove Denise continua ad offrire i suoi modelli.

Quali sono le sfide più grandi quando inizi nuove collezioni?

La parte del design non è mai stata la mia sfida. La mia difficoltà erano gli affari. Non sapevo come eseguirne uno. Come ci si registra per una licenza commerciale? Come assumi e gestisci un dipendente? Finanze aziendali, contabilità, numeri. È tutto molto difficile per me. Dopo aver progettato le prime 15 paia 20 anni fa, non mi sono fermata. Forse ne ho progettate un nuovo paio ogni settimana. Non tutto viene realizzato ma avevo i disegni.

La scarpetta di seta ridisegnata, cucita a mano, è stata l’idea iniziale di Denise

Denise Huang Suzhou Cobblers fashion design

Quali sono le tue fonti d’ispirazione e qual è il processo creativo alla base?

I miei amici possono essere la mia fonte d’ispirazione. Una volta stavo parlando con il mio amico che stava intraprendendo un percorso per diventare vegetariano. Mi diceva quanti giorni erano passati senza mangiare carne. Ho deciso che questa sua scelta poteva essere il punto d’ispirazione per fare un paio di scarpe carine. Non ci sono sempre risposte giuste o sbagliate. Sulla scarpa sinistra c’è un rendering di una bistecca e la scarpa destra ha dei broccoli. In effetti, le verdure sono state una grande ispirazione per me. Non andavo molto spesso al mercato ortofrutticolo, quindi immagino di avere un atteggiamento fresco. Cominciare a vedere le verdure cinesi come piene di personalità in termini di forma e gusto. Prendo il cavolo cinese. I gambi di cavolo cappuccio grossi e teneri e le foglie tonde sono disponibili in tutte le stagioni. Ma ogni stagione in cui lo mangi, ha un sapore leggermente diverso. Edamame indossa il suo cappotto di lana indipendentemente dalla stagione, estate, autunno e inverno ed i fagiolini all’interno sono dolci e teneri. Così ho ricamato il cavolo cinese e l’edamame sulle mie scarpe. Il V&A Museum di Londra sembra apprezzare: le mie pantofole da giardino sono state aggiunte alla collezione permanente del museo nel 2013. Metterò sempre le mie idee nel mio piccolo taccuino. Quindi aspetto l’occasione giusta per elaborare le idee. Disegno molto.

Denise Huang Suzhou Cobblers fashion design

Il fashion design è un equilibrio tra il look ed il tatto. Puoi raccontarci del tuo rapporto con i materiali ed i tessuti che hai scelto per le tue collezioni?

Ho passato molto tempo nei mercati dei materiali e nei negozi di filati. La mia famiglia sa che in qualsiasi viaggio dobbiamo guardare i negozi di materiali locali. Questa è la nostra tradizione di vacanza. In questi giorni passo anche ore a guardare materiale online. Inoltre ho progettato molto del mio materiale. Farò un certo numero di campioni, di una nuova scarpa o vestito, o di un articolo per la casa come una panca ricoperta di filo. Sarò la prima ad indossarla o usarlo. La mia esperienza utente è il primo feedback per i miei progetti. E nel corso degli anni siamo stati fortunati a creare un po’ di fanbase, così tante persone di quel gruppo sono ansiose nel darci suggerimenti.

Denise Huang Suzhou Cobblers fashion design

Il tuo design porta un nuovo spirito della storia e del patrimonio culturale cinese. Come riesci a bilanciare la tradizione del ricamo con un design innovativo?

Essendo cresciuta a Shanghai, il mio design è influenzato dalla cultura. Ma ogni generazione avrà nuove idee per i propri progetti. Vedo la tecnica tradizionale, ad esempio, il ricamo, come uno strumento. Credo che ogni designer avrà il proprio modo di utilizzare questo strumento. Per trovare il giusto equilibrio, ma faremo anche molti errori.

Denise Huang Suzhou Cobblers fashion design

Quanto tempo ci vuole dall’idea progettuale, dal ricamo fino ad ottenere il prodotto finale?

È una domanda difficile a cui rispondere, dirò che molte idee non arriveranno mai ad un prodotto finale. Poiché gran parte di ciò che facciamo è fatto a mano, produciamo quantità molto piccole. Questo per mantenere alti gli standard. Ma è anche perché la mia squadra è piuttosto piccola. La Cina è piuttosto famosa per le fabbriche. Ma nessuna fabbrica vuole produrre le piccole quantità di cui ho bisogno, quindi non sono molto coinvolta con le fabbriche. Ma posso offrire alcune idee su come viene realizzato un paio di scarpe ricamate. Dopo aver disegnato e ridisegnato, creo un motivo o uno stencil. Ci vorrà del tempo per stampare il mio motivo su seta o per trovare il motivo di seta corretto. Le mie ricamatrici avranno bisogno di circa tre giorni per svolgere il loro lavoro. Sono necessari altri tre o cinque giorni per applicare quel ricamo su una forma di scarpa, per il prodotto finito.

Denise Huang Suzhou Cobblers fashion design

Puoi condividere con noi una storia significativa dal backstage di un tuo lavoro?

Visitando le Filippine diversi anni fa, ho avuto la possibilità di trascorrere un po’ di tempo nel vecchio villaggio di un amico. Avevano degli animali nel cortile, compresi dei polli. I miei occhi furono attratti dal gallo che stava orgogliosamente in cima al suo piccolo pollaio. Le sue piume erano di un bianco e nero brillante. Mostrava il petto. Richiedeva attenzione, già poco prima dell’alba. Alle 5 del mattino iniziò a cantare e cantare. Era il suo lavoro svegliare tutti ed era bravo nel farlo. È stato indimenticabile. Ho deciso di ricamare quel gallo orgoglioso su un paio di scarpe per Suzhou Cobblers. Io chiamo quello stile “Buongiorno!”

Foto cortesemente concesse da Denise Huang & Suzhou Cobblers
Immagine in evidenza: Gráinne Quinlan

Previous

Intervista a Michelle Hong, Cofondatrice di Rooftop Republic

Intervista con l’Artista e Calligrafa Chen Li

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.