CinaOggi > News dalla Cina > Xi Jinping: gli interessi della Cina non possono essere indeboliti

Xi Jinping: gli interessi della Cina non possono essere indeboliti

Xi Jinping, in occasione del settantesimo anniversario dell‘entrata in guerra della Cina nel conflitto Coreano contro gli Stati Uniti, ha detto che la Cina non lascerà che la sua sovranità, il suo sviluppo e la sua sicurezza vengano minacciate.

Il presidente cinese non cita direttamente gli Stati Uniti, le cui relazioni sono arrivate ai minimi storici nelle ultime decadi, a causa di una serie di dispute in vari settori che riguardano questioni commerciali, tecnologiche e geopolitiche.

Secondo Xi, l’unilateralismo, il protezionismo e il bullismo esercitato contro la Cina (dagli Stati Uniti) falliranno, e lo fa proprio durante le celebrazioni dell’anniversario della guerra contro gli USA nello scenario coreano, dove le truppe statunitensi furono fermate.

Xi ha anche ribadito la necessità di rafforzare i fondi destinati alla modernizzazioni delle forze armate. “Senza una forte armata, non vi può essere una forte madrepatria”.

Negli ultimi mesi le tensioni tra le due nazioni sono peggiorate a causa della questione taiwanese, della questione uigura, e di quella di Hong Kong, senza contare le dispute relative alla sicurezza come Huawei, TikTok, o la gestione opaca delle informazioni nela prima fase dell’epidemia del coronavirus.

Previous

L’amministrazione Trump notifica al Congresso la proposta di vendere 1,8 miliardi di dollari di armi a Taiwan

La Cina sanzionerà Boeing e Lockheed Martin per la vendita di armi a Taiwan

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!