CinaOggi > Attualità in Cina > Alcuni studenti del PolyU ad Hong Kong hanno cercato di fuggire dalle fogne

Alcuni studenti del PolyU ad Hong Kong hanno cercato di fuggire dalle fogne

Alcuni manifestanti hanno cercato di fuggire dall’assedio del PolyU, il Politecnico di Hong Kong persino dalle fogne.

Qui di seguito potrete trovare la cronaca dell’assedio del Politecnico:

Martedì mattina alcuni manifestanti hanno sollevato i tombini delle fogne per cercare di fuggire dal campus, per poi riemergere storditi dalle esalazioni e richiedere le cure dei medici.

 

Un manifestante ha riferito di avere cercato di proseguire per le fogne, ma le condotte erano troppo sporche.

Secondo alcuni media locali che hanno riportato la notizia, alcuni studenti sono scomparsi dopo essersi addentrati nelle fogne.

Gli addetti dei vigili del fuoco ad ogni modo hanno perlustrato le fogne ma non ne hanno trovato traccia.

Nella giornata di ieri numerosi studenti si erano calati con delle funi dal ponte del politecnico pur di fuggire dall’istituto sotto assedio delle forze di polizia.

 

Il politecnico è stato occupato dai manifestanti una settimana fa.

La polizia ha circondato l’area domenica, bloccando da quel momento tutti gli accessi al campus.

Da quel momento la situazione è degenerata, con la polizia che cercato in tutti i modi di forzare le barricate degli studenti che si sono difesi anche con frecce, catapulte improvvisate e bombe incendiarie.

La polizia ha sparato sui manifestanti a distanza ravvicinata con i cannoni caricati con acqua blu urticante, sparando proiettili di gomma e gas lacrimogeni.

 

I leader degli studenti si sono appellati al pubblico in cerca di aiuto, mentre gli agenti di polizia irrompevano nel campus arrestando studenti, medici ed infermieri.

Squadre di medici e pompieri sono intervenuti sul luogo per soccorrere i manifestanti in ipotermia a causa delle gittate dei cannoni ad acqua e dei feriti.

 

Più di 1000 studenti sono stati arrestati.

 

Previous

Cina: le radici profonde. Intervista a Luca e Fernando Fidanza

Il Senato degli Stati Uniti approva il disegno di legge a sostegno dei diritti a Hong Kong innescando la condanna della Cina

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!