La Cina vorrebbe sostituire la governatrice di Hong Kong Carrie Lam

| | ,

Secondo il Financial Times, il governo cinese sta delineando un piano per rimpiazzare Carrie Lam con un nuovo governatore ad interim.

Se il presidente cinese dovesse decidere di andare avanti con il progetto Carrie Lam verrebbe sostituita a marzo.

Candidato alla successione potrebbe essere l’ex capo della Hong Kong Monetary Authority, Norman Chan.

Henry Tang, che è stato segretario finanziario e segretario capo dell’amministrazione, è un altro possibile candidato.

Sempre secondo il report di Financial Times, la Cina vorrebbe stabilizzare la situazione nell’ex colonia britannica prima di procedere.

A settembre, in risposta ad un altro report di Reuters News Agency che riportava l’affermazione di Lam che si sarebbe dimessa se avesse potuto, la governatrice aveva detto di non avere mai chiesto al governo cinese le sue dimissioni al fine di porre fine alla crisi politica della città.

Milioni di manifestanti hanno protestato contro la progressiva erosione dell’autonomia della città da giugno da parte delle autorità cinesi ed ormai stiamo entrando nella ventunesima settimana di manifestazioni e scontri con la polizia.

via China plans to replace Carrie Lam as Hong Kong’s chief exec

Foto: Carrie Lam piange durante una conferenza stampa (foto: Scotty214)

Argomento: dimissioni carrie lam

Previous

Recensione di Super Me (2019): Una Storia di Sogni Lucidi e Redenzione

La Cina estende ad altre 27 città il suo programma per andare nel paese senza visto fino a sei giorni

Next

Un commento su “La Cina vorrebbe sostituire la governatrice di Hong Kong Carrie Lam”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!