Google sospende alcuni servizi a Huawei dopo la lista nera di Trump – AGGIORNATA

Tavola dei contenuti

Un duro colpo al gigante della tecnologia cinese se confermato

il

Alphabet Inc, il conglomerato che controlla Google, ha cessato ogni collaborazione con Huawei che richieda il trasferimento di prodotti hardware e software ad eccezione di quelli coperti da licenze open source.

Argomenti correlati: Gli Stati Uniti accusano Meng Wangzhou e Huawei di frode e furto di tecnologia, la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, la doplomazia degli ostaggi

Aggiornamento: il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha temporaneamente revocato il divieto alle aziende americane di collaborare con Huawei, consentendo agli aggiornamenti software di continuare sui telefoni Huawei. La licenza ripristina le restrizioni dal governo e consentirà a Google di continuare a lavorare con Huawei, consentendo al marchio cinese di continuare a utilizzare Android nello stesso modo di prima fino al 19 agosto, secondo la Reuters.

La notizia è stata comunicata a Reuters da una fonte vicina alla compagnia.

Huawei Technologies Co Ltd perderà accesso agli aggiornamenti del sistema operativo Android e la prossima versione dei suoi smartphone al di fuori della Cina perderà anche l’accesso a applicazioni e servizi popolari tra cui Google Play Store e l’app Gmail.

Molti dei servizi Google in Cina comunque risultano già irraggiungibili per precedenti interventi del governo cinese che ha bandito nel paese Facebook, Google, Instragram ed una lunga lista di altri siti e applicazioni a cui si è (ri)aggiunta wikipedia solo pochi giorni fa.

Senza dubbio si tratta di un colpo molto pesante al gigante della tecnologia cinese.

Secondo la fonte, i dettagli specifici sono ancora in fase di discussione all’interno di Google.

Gli avvocati di Huawei stanno anche studiando l’impatto delle azioni del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, ha detto un portavoce di Huawei venerdì.

Huawei non era immediatamente raggiungibile per ulteriori commenti.

Huawei continuerà ad avere accesso alla versione del sistema operativo Android disponibile tramite la licenza open source che è liberamente accessibile a chiunque desideri utilizzarlo.

Ma Google smetterà di fornire supporto tecnico e collaborazione per i servizi Android e Google per Huawei in futuro, ha detto la fonte.

Fonte: Reuters

CinaOggihttps://cinaoggi.it
CinaOggi.it e China-underground.com sono due siti sulla Cina realizzati e curati da Matteo Damiani e Dominique Musorrafiti. Dal 2002 la nostra missione è quella di creare un ponte virtuale con la Cina attraverso approfondimenti, analisi, foto, video, ed altro materiale sulla cultura cinese.

Iscriviti a CinaOggi e scarica Planet China

china-suburbia-planet-china-smallInserisci la tua email per scaricare il magazine. Dopo alcuni istanti verrà generato il link da cui visualizzare il magazine. 



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2,083FansLike
1,176FollowersFollow
317SubscribersSubscribe

Scarica Planet China

Gli ultimi articoli

coronavirus

La Cina vieta il commercio di animali selvatici: 56 morti e...

0
Più di 2000 persone sono infette con un nuovo coronavirus, la maggior parte in Cina. 56 persone sono...
error: Il contenuto è protetto!