CinaOggi > Economia cinese > La Cina nel 2018 ha registrato la crescita più lenta degli ultimi 28 anni, altri stimoli in vista

La Cina nel 2018 ha registrato la crescita più lenta degli ultimi 28 anni, altri stimoli in vista

La Cina lunedì 21 gennaio riferirà che la crescita economica dell’anno appena concluso si è raffreddata, producendo la crescita più lenta degli ultimi 28 anni, a causa dell’indebolimento della domanda interna e le tariffe americane.

Per questo motivo Pechino dovrà probabilmente presentare nuove misure per sostenere la crescita del paese e per evitare un rallentamento più marcato.

I segni della debolezza economica in Cina, che ha generato nell’ultimo decennio quasi un terzo della crescita globale, alimentano le preoccupazioni sui rischi per l’economia mondiale.

I politici cinesi hanno promesso maggiore sostegno all’economia per quest’anno, ma hanno escluso ingenti stimoli come in passato, stimoli che hanno accelerato i tassi di crescita, ma hanno lasciato una montagna di debiti.

Gli analisti intervistati da Reuters si aspettano che l’economia cinese sia cresciuta del 6,4% nel trimestre di ottobre-dicembre, rallentando rispetto ai livelli del 6,5% del trimestre precedente e ai livelli registrati all’inizio del 2009 durante la crisi finanziaria globale.

Ciò potrebbe portare la crescita del prodotto interno lordo (PIL) del 2018 al 6,6%, il più basso dal 1990 e in calo rispetto al 6,8% rivisto nel 2017.

Previous

La diplomazia degli ostaggi: l’escalation della crisi diplomatica tra Cina e Canada

Microsoft Bing bloccato in Cina

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!