CinaOggi > Pagine utili > Fare affari in Cina > Cina: i trasferimenti di tecnologia forzosi diventeranno illegali

Cina: i trasferimenti di tecnologia forzosi diventeranno illegali

La Cina sta delineando la bozza di una nuova legge sugli investimenti stranieri che porrà particolare attenzione verso i trasferimenti di tecnologia forzosi, imposti alle aziende straniere per fare affari nel paese asiatico.

La bozza proibisce ai governi locali di imporre alle compagnie straniere che investono in Cina il trasferimento forzato di tecnologie.

Sebbene questa fosse una regola non scritta, i governi locali hanno spesso adottato forme coercitive o intimidatorie nei confronti delle compagnie straniere che non avessero trasferito tecnologie nel paese, imponendo restrizioni all’accesso dei mercati locali.

Questa era una delle “pratiche scorrette” indicate dal governo americano nei confronti della Cina, alla base dell’imposizione dei dazi sui prodotti cinesi (insieme ad altri fattori critici).

Secondo la news agency economica Caixin, la bozza è in preparazione.

Secondo alcuni questo documento è una risposta alle richiesta americane e di altri paesi.

La Cina da tempo ufficialmente dichiara che questo genere di attività sono contro le politiche interne, ma sia numerose compagnie straniere che alcuni gruppi governativi confermano che queste pratiche continuano tuttora.

Secondo Lee Branstetter, docente di economia presso la Carnegie Mellon University, numerosi esperti ed analisti concordano con il fatto che la Cina impone a multinazionali stranieri di trasferire tecnologie a compagnie locali, come condizione per l’accesso al mercato.

La bozza proposta inoltre concede alle compagnie di poter trasferire i profitti fatti in Cina nel proprio paese d’origine in maniera gratuita e più lineare, ed allo stesso tempo rafforza la tutela delle proprietà intellettuali.

Secondo la nuova legge, teoricamente le compagnie straniere e quelle cinesi dovrebbero essere equiparate dinnanzi alla legge, a meno che non operino in alcuni settori sensibili.

Se la legge dovesse essere approvata, questo documento andrebbe a sostituire e ad aggiornare altre tre leggi riguardanti le joint ventures tra aziende cinesi e straniere, i contratti e le stesse entità imprenditoriali straniere nel paese.

Leader degli studenti marxisti fermato in Cina

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!