Una voragine si apre in strada in Cina: 4 morti

0
Una voragine si apre in strada in Cina: 4 morti

Quattro persone sono morte inghiottite da una voragine che si è creata a Dazhou nella provincia del Sichuan, nonostante i tentativi dei soccorsi di salvarle.

Secondo i media nazionali, il buco si è aperto attorno alle 2.30 pomeridiane.

Due persone sono morte dopo essere state recuperate dal pozzo, in ospedale.

GLi sforzi per salvare le altre due vittime, padre e figlio, non sono andati a buon fine.

Secondo le autorità, i due sono rimasti intrappolati a 10 metri di profondità, due metri oltre le capacità dell'equipaggiamento in dotazioni ai soccorritori.

Il problema maggiore è stato causato dalla grande quantità di suolo e detriti. Più di 40 pompieri sono stati coinvolti nel tentativo di soccorso.

Non si conoscono ancora le cause del crollo del marciapiede.

Il pozzo ricopre una superficie di circa 10 metri quadri.

"Quando siamo arrivati", hanno raccontato i soccorritori, "l'area colpita non era molto grande, solo un paio di metri di profondità e di larghezza, ma durante il processo di soccorso, l'area è collassata nuovamente, sprofondando di altri due metri."

La presenza di cavi ad alta tensione e delle condotte d'acqua ha reso lo svolgimento delle operazioni ancor più complicato.

Fonte: CNN

Articoli correlati