La Cina conferma l'arresto di Meng Hongwei, il capo di Interpol

0
La Cina conferma l'arresto di Meng Hongwei, il capo di Interpol

Il governo cinese ha confermato di avere trattenuto il capo dell'Interpol, Meng Hongwei, recentemente scomparso.

Secondo le autorità cinesi, Meng Hongwei è sotto indagine delle corpo anti-corruzione per violazioni della legge ancora non specificate.

Meng, vice ministro della pubblica sicurezza in Cina, era scomparso dopo un viaggio in Cina il 25 settembre.

Interpol ha detto che ha ricevuto le sue dimissioni dalla presidenza Domenica con effetto immediato.

La China's National Supervision Commission, che controlla i casi di corruzione degli alti quadri di partito, aveva affermato che Meng era sotto indagine, in una dichiarazione pubblicato sul sito ufficiale.

Il caso di mr Meng non è l'unico. Recentemente in Cina un certo numero di alti funzionari di partito, miliardari e persino celebrità di primo piano, sono scomparse.

La scorsa settimana, la celebre attrice Fan Bingbing, scomparsa a luglio, è ricomparsa in pubblico con una lettera di scuse pubblicata sulla piattaforma social Weibo, per evasione fiscale. L'attrice dovrà pagare una multa da quasi 100 milioni di dollari.

Fonte: BBC via China-underground

Articoli correlati