Taiwan scomparirà dai siti web delle compagnie aeree

0
Taiwan Mappe Aeree

United e Delta sono le ultime compagnie aeree a cambiare il modo in cui si fa riferimento all'isola.

American Airlines Group ha confermato di aver cambiato il modo in cui il suo sito web si riferisce a Taiwan, una mossa che dovrebbe essere seguita da altri due importanti vettori statunitensi nel tentativo di evitare le sanzioni cinesi.

Sul sito di American Airlines ora appaiono gli aeroporti dell'isola ribelle, accompagnati dal codice di identificazione aeroportuale, ma non la nazione di appartenenza.

La Casa Bianca ha descritto la richiesta cinese come "assurdità orwelliana" ( “Orwellian nonsense”).

Mercoledì scadrà la deadline per i cambiamenti. Il mese scorso ha respinto le richieste degli Stati Uniti di colloqui sulla questione, aggiungendo alle tensioni già sollevate dalla guerra commerciale innescata da Donald Trump.

Come altri vettori americani, il gruppo sta implementando i cambiamenti richiesti dal governo cinese, necessari per continuare ad operare sul suolo cinese.

Hawaiian Airlines aveva già cambiato il proprio sito web prima della scadenza, in modo tale che le ricerche per la capitale di Taiwan, apparissero come "Taipei, Taipei" anziché "Taipei, Taiwan".

United Airline e Delta ancora includevano riferimenti a Taiwan almeno fino a martedì.

Il dipartimento di stato americano non ha immediatamente commentato la situazione.

Numerose compagnie aeree non statunitensi, tra cui Air Canada, Lufthansa, British Airways e Qantas, hanno già apportato modifiche ai loro siti Web dopo che l'amministrazione dell'aviazione civile cinese ha inviato una lettera a 36 vettori aerei stranieri quest'anno.

Ricordiamo che Taiwan alle Olimpiadi non partecipa con il nome di Taiwan, ma di Taipei Cinese.

Via Taiwan will disappear from airline websites

Articoli correlati