GUIGUISUISUI è un viaggio in due parti nel suono e nel mondo delle performance.

Uomo e donna, Oriente e Occidente, passato e futuro, fianco a fianco mescolando suoni elettronici e 8-bit con blues, rock, hip hop, doom, punk, noise e beat ambient mentre si esibiscono in un’opera d’avanguardia con un numero di personaggi : il bluesman zombie GUIGUISUISUI e il ninja immortale SUSU; maestro delle arti oscure KING NECRO e imperatrice degli inferi PUMPKIN QUEEN; predicatore e ministro per il culto dell’avidità LORD KAMEMAMEHA e alta sacerdotessa del profitto LADY CHAKRA. Nel frattempo un viaggio nel tempo e nello spazio si svolge in sottofondo attraverso animazioni minuziosamente dettagliate che esplorano i temi della vita, della morte e della rinascita.

Intervista di Dominique Musorrafiti

Sito Ufficiale | Facebook

CinaOggi: Come vi siete incontrati e come avete capito che volevate suonare insieme?

GuiGuiSuiSui: Ci siamo incontrati al di fuori del focolaio di incontri artistici, intellettuali e romantici a Pechino conosciuto come Temple / Dada, attraverso un amico comune. Su in realtà aveva visto Dann recitare come Guiguisuisui in precedenza ma non lo riconobbe senza il trucco. All’epoca Su voleva creare una nuova band (aveva una band chiamata Clown Baron quando era all’università a Chongqing) e dopo aver parlato molto di questo, Dann ha detto che avrebbe dovuto unirsi a Guiguisuisui.

Come avete scelto il nome della vostra band?

Le radici del nome arrivano dal padre di Dann, che è un musicista nel Regno Unito. Per circa trent’anni è stato il membro costante di una band di nome Sneaky, che tradotto in cinese è 鬼鬼祟祟. Funziona a un livello più profondo poiché il significato dei personaggi e le sue connotazioni suggeriscono elementi soprannaturali, che si adattano all’estetica della band.

guiguisuisuiDa quanto tempo suonate insieme?

Guiguisuisui è attivo dal 2012, mentre abbiamo iniziato a suonare insieme come un duo dal 2015. Dal 2016 abbiamo fatto anche parte di un altro gruppo chiamato Nekroma.

Quali sono le vostre principali influenze musicali?

Così tanti e non è solo musica, può essere anche il suono del mondo, le cose che vediamo, i paesaggi nel subconscio, tutte queste sono influenze. Recentemente sono stati molti Brian Eno e alcuni lavori ambient più oscuri, band doom vintage come Witchfinder General. Dann co-gestisce l’etichetta Nasty Wizard, quindi tende a essere molto di ciò che è uscito per l’etichetta, e anche i nastri che ci vengono inviati.

guiguisuisuiDi recente Dann ha ottenuto un nastro molto bello dal Canada chiamato United Power Soul, sembra James Brown, gli è piaciuto molto mentre di recente stava cucinando. Un altro nastro preferito per cucinare è Guzz on Taxi Tapes, i ragazzi di Do Hits sono fantastici. Un’altra influenza recente su Dann e il tipo di musica che sta producendo sono i ritmi oscuri, tristi e glitch che hanno una solida base nel luogo in cui sono fatti. D’altra parte, Su ascolta molta musica dance e techno quando è in palestra e più musica rap a casa, ma anche Bjork e Fever Ray, quindi è davvero di tutto.

Quali sono le idee dietro le vostre canzoni?

Dipende davvero dalla canzone. L’EP al quale stiamo lavorando è più un concept disc, come quello che hanno fatto Pink Floyd o The Who, quindi c’è una narrativa che influenza i testi e i suoni. Eppure, altrimenti, interesse e attrazione: essere attratti da un’idea, una frase, un suono, e quindi abbastanza interessato da esplorarlo e vedere dove conduce.

guiguisuisuiLo stile di vita in Cina è cambiato rispetto a quando avete iniziato a suonare? Questo influenza il vostro modo di creare?

Ci sono stati dei cambiamenti ma nessuno ha influito troppo sulla nostra musica. Alcuni spazi per i live hanno chiuso e altre aumentato i prezzi degli affitti / i costi operativi costringendo spazi per i live a chiedere garanzie alle band. Eppure siamo fiduciosi di poter adattarci: siamo consci che non tutti amano l’arte strana che realizziamo, quindi se non riusciamo a mettere in valigia uno spazio per un live siamo altrettanto felici di suonare in un piccolo bar / sala da tè / galleria d’arte.

Dal vostro punto di vista, quali sono le principali differenze nel suonare in Cina, rispetto ad altri paesi?

L’economia e l’attitudine sono le cose principali che mi vengono in mente. Anche a Pechino i costi di base per suonare uno spettacolo, fare un tour, ecc. Non sono così alti quando si tiene conto del fatto che i trasporti sono economici, la maggior parte dei locali ha delle backlines e il cibo / l’alloggio non sono neanche costosi.

guiguisuisuiNel Regno Unito hai bisogno della tua attrezzatura ed è molto costoso viaggiare / mangiare / dormire per fare degli esempi. Tutavia, in altri posti c’è più estetica fai da te, ce n’è un po’ in Cina, ma può essere molto veloce in certe situazionie. Un’altra differenza, per esempio, in Europa o nel Sud-Est asiatico, è che dopo lo spettacolo il pubblico è molto più propenso a rimanere in giro e conversare. Crea un’atmosfera più gradevole dopo uno spettacolo, piuttosto che fare i bagagli e aspettare un taxi

Potete condividere con noi una storia dal backstage?

La maggior parte delle storie del backstage consistono nel truccarsi, camminare in tondo e preoccuparsi di cosa potrebbe andare storto. Ti racconteremo una storia pre-spettacolo più interessante di quando eravamo in tournée in Europa l’anno scorso: dopo uno spettacolo in un locale underground davvero cool in Francia, abbiamo parlato con un ragazzo che si è offerto di accompagnarci al prossimo show, un festival punk in Belgio.

guiguisuisuiStavamo pensando di prendere il treno, ma è un problema organizzarsi con i treni quando si hanno grandi valigie e anche il nostro pass ferroviario era solo per dieci viaggi e abbiamo dovuto farne undici. A questo tizio piaceva la nostra musica e volevo andare comunque a Liegi, quindi sembrava una buona proposta. Abbiamo chiesto ai nostri amici con cui abbiamo suonato e hanno detto che era un bravo ragazzo, solo un po’ pazzo (avremmo dovuto capirlo!).

Così il giorno dopo ci incontra nel posto in cui siamo stati, e in effetti aveva un’auto con spazio sufficiente per tutti i nostri strumenti. Sembrava molto entusiasto all’idea di indossare una camicia Hawaiana e di sventolare una bandiera fuori dal bagagliaio dell’autostrada, ma comunque, tutto sembrava a posto. Arriviamo in autostrada e tutto va bene, finché non oltrepassiamo il confine con il Belgio, quando subito apre una birra e comincia a bere. Dann gli ha chiesto cosa stesse facendo e ha risposto che era normale in Belgio e non era un problema (era un grosso problema!).

Durante le successive ore continuò a bere mentre guidava, e non erano lager leggere, ma forti birre trappiste. Alcune volte aveva persino lasciato la presa del volante per prendere un’altra birra o chiedere a Dann di fare attenzione al traffico di fronte in caso d’incidente o se vi fosse una macchina della polizia. Dovevamo davvero uscirne, ma eravamo in autostrada e non sapevamo comunque come raggiungere la meta.

guiguisuisuiQuindi le due ore in cui Dann era seduto davanti, la sua mascella era serrata, irremovibile, ecco come fosse morto. Su nel frattempo si era addormentata nella parte posteriore della macchina ed aveva dormito per tutto il tempo. Ovviamente, non siamo morti, ma abbiamo imparato una lezione sullo stare attenti a chi lasciarci guidare. Dopo, questo ragazzo non ha dormito per 48 ore ed ha continuato a cercare di rubare le bevande delle persone, durante lo spettacolo, mentre diceva che era il nostro manager. Incontri persone “interessanti” in tour.

Suonate musica e create anche uno spettacolo teatrale. Pianificate in anticipo lo spettacolo o seguite il flusso?

Metà e metà. Per Guiguisuisui la nostra interpretazione è abbastanza sceneggiata in quanto lo spettacolo è diviso in tre sezioni e anche se a volte cambiamo le canzoni in ogni sezione, si adattano ad una formula per costruire energia e poi ridurla di nuovo. Quindi, per consentire modifiche ai costumi, abbiamo preparato transizioni di loop di sfondo e per i nostri personaggi abbiamo idee su come si muovono e interagiscono. Tuttavia, allo stesso tempo, il modo in cui interagiamo con loro è in gran parte non scritto, non ci siamo mai seduti a scriverlo, in modo simile il modo in cui interagiamo con il pubblico è sempre unico perché dipende da loro. Ad esempio, la parte preferita dello show di Dann è quella di dare la chitarra skateboard (The Diddly Board) a un membro del pubblico per suonarla. Non sappiamo mai cosa faranno o quanto a lungo andrà avanti, quindi ci limitiamo a farlo.

Foto cortesemente concesse da GuiGuiSuiSui

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a CinaOggi, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.
VPN China