Un uomo in Cina si dà accidentalmente fuoco, accendendo una sigaretta mentre indossava una maschera dell'ossigeno

Darwin al lavoro

0
fumare con la maschera dell'ossigeno-incidenti stupidi in Cina

Un uomo di 58 anni, a Wuhan, nella provincia dello Hubei, ricoverato in ospedale per un caso sospetto di polmonite e tubercolosi, si è dato accidentalmente fuoco, accendendo una sigaretta mentre indossava una maschera d'ossigeno, per fumare.

Stando alla notizia di Apple Daily, l'ossigeno ha preso immediatamente fuoco, avvolgendo in una fiammata il volto dell'uomo.

L'uomo, un accanito fumatore, ad inizio gennaio è stato ricoverato nell'ospedale per dispnea, o fame d'aria, un sintomo di una respirazione difficoltosa.

Du Ronghui, direttore del reparto, ha detto che l'uomo soffriva di broncopneumopatia cronica ostruttiva, accompagnata da TBC.

Per curare la malattie, i familiari e i medici gli avevano consigliato di non fumare.

Ad ogni modo, Chen, questo il nome dell'uomo, durante la degenza in ospedale si nascondeva in bagno a fumare di nascosto.

La sera del 17 gennaio, l'uomo ha osato troppo, accendendo una sigaretta mentre indossava la maschera d'ossigeno. Gli infermieri sono accorsi sentendo le urla dell'uomo. Un'infermiera ha trovato le sigarette e l'accendino nelle sue tasche.

Fortunatamente, il signor Chen non ha sofferto di gravi ustioni, ed è in buone condizioni di salute.

Articoli correlati