Tencent vuole digitalizzare i siti UNESCO lungo la Nuova Via della Seta

L'ambizioso progetto si chiama Digital Silk Road. Si comincia con le Grotte di Mogao attraverso la digitalizzazione delle opere e la creazione di app di realtà virtuale e aumentata

0
grotte-di-mogao

Il gigante cinese hi-tech Tencent ha iniziato il processo per digitalizzare le splendide Grotte di Mogao, uno dei siti UNESCO lungo la rotta tracciata dalla Nuova Via della Seta.

Tencent ha siglato un accordo con l'Accademia di ricerca di Dunhuang, nel Qinghai, dove si trova questo sito storicamente inestimabile, per digitalizzare le opere d'arte buddhiste realizzate in un arco di tempo di circa 1000 anni.

"Nel 2006 abbiamo iniziato il progetto 'Digital Dunhuang', che ha già scannerizzato 180 grotte. Questa volta, l'accademia collaborerà con Tencent per continuare il lavoro di digitalizzazione. Inoltre Tencent ci aiuterà a rendere più accessibili le risorse culturali delle Grotte di Mogao", ha affermato Wang Xudong, direttore dell'Accademia.

Secondo l'accordo, Tencent userà le proprie risorse tecnologiche per rendere disponibile l'eredità culturale delle Grotte attraverso la realtà virtuale e la realtà aumentata attraverso anche la creazione di una nuova piattaforma digitale online integrante un database di dati compilato dall'accademia.

Tencent inoltre si occuperà anche della distribuzione del materiale anche attraverso la creazione di videogiochi, fumetti, spettacoli musicali presentandolo anche attraverso traduzioni in varie lingue.

Numerosi elementi ispirati alle Grotte inoltre verranno aggiunti al videogioco King of Glory, un gioco online multiplayer sviluppato da Tencent, che ricordiamo che tra i vari settori di attività, ha anche un'importante divisione dedicata al gaming.

fonte: ecns

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a CinaOggi, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.