Cina, Paese dove cresce la “febbre del gioco”

0
febbre del gioco

Che il presidente cinese abbia un forte senso di comunicazione non vi è alcun dubbio, come pure è evidente come abbia la ferrea intenzione di ampliare la crescita economica e i legami strategici.

Pur tuttavia, vi sono alcuni aspetti legati alla vita quotidiana di questo immenso paese che ancora oggi sono molto delicati.

Uno di questi verte proprio la questione legata al gioco d’azzardo, una passione millenaria del popolo cinese. Infatti, questa proverbiale forma di divertimento, è negata, sotto ogni forma, dal partito comunista dal 1949. Quindi, in Cina, di fatto, è fatto divieto di giocare a soldi anche per quel che verte i classici giochi d’azzardo.

Eppure, come è ben noto, i Cinesi, come del resto le altre popolazioni asiatiche, risultano essere in assoluto dei formidabili giocatori. Difatti, il gioco d’azzardo e così una caratteristica abituale della loro vita che, alla fine, viene ad essere considerato come un qualcosa che fa parte integrante della propria cultura.

Seppure a Macao, regione amministrativa speciale, vi siano tra i più prestigiosi casino in muratura al mondo, non tutti i cinesi vi possono accedere oppure andare. Quindi, l’unica alternativa che resta al popolo cinese per dilettarsi con i più popolari giochi d’azzardo è Internet.

L’amore crescente anche per il gambling

Pertanto, per rilassarsi e dare sfogo alla loro innata passione, possono dedicare parte del loro tempo con le numerose roulette online.

A tal proposito, è doveroso rammentare che uno dei più importanti siti di gambling, molto amato anche in Italia, si NetBet. Oltre che proporre invitanti bonus di benvenuto, quindi, questo sito specializzato nei tipici e tradizionali divertimenti della sala giochi, propone online una ricca scelta e una dovizia di eccellenti novità.

Superate le doverose diffidenze e i molteplici facili luoghi comuni, si deve, tuttavia, saper riconoscere che, quando il gioco d’azzardo viene ad essere gestito come divertimento in assoluta forma ben studiata e professionale, non conosce alcun limite e neppure nessun confine geografico.

Quindi, seppure formalmente il gioco d’azzardo sia in Cina vietato dal 1949, la voglia di misurarsi con la sorte e di vincere, il popolo cinese la può soddisfare proprio grazie alla presenza di numerosi casinò online, come il citato NetBet. In fondo, non si può negare come la passione per i vari giochi d’azzardo proposti nei casino online non sia un forte legame capace di unire le varie popolazioni della Terra.

In conclusione, ancora una volta, pare evidente che internet sia un simbolo più che mai evidente e chiaro di come si possano instaurare forti e profondi legami fra le varie culture e tradizioni.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a CinaOggi, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.
VPN China