Come navigare anonimi e sicuri online

In collaborazione con NordVPN

0
navigare anonimi online

Navigare il web in Cina è una cosa, ma rimanere sicuri e proteggere i propri dati online è un aspetto importante a cui molti utenti di internet non prestano molta attenzione, in qualunque parte del mondo.

di Jolie Lenkewicz

Alcuni trucchi e consigli che vi aiuteranno a stare più sicuri e non tracciabili, sia che vi troviate in Cina o in qualunque altro paese.

HTTPS

E' piuttosto semplice notare come la maggior parte dei siti nella barra degli indirizzi riporti la dicitura HTTP.

Ad ogni modo, state attenti quando condividete informazioni personali su questi siti poiché la connessione potrebbe non essere sicura e non potete essere certi che le informazioni che avete comunicato siano inviate efficacemente al sito.

I siti che invece riportano la scritta HTTPS sono generalmente più sicuri dal momento che i dati personali come le credenziali delle carte di credito, sono protetti ed inviati in maniera anonima al sito.

Inoltre, aggiunge un ulteriore livello di sicurezza quando si naviga. Se l'HTTPS è implementato correttamente in un sito, appare un lucchetto verde vicino all'indirizzo del sito, indicando che il sito è sicuro.

Effettuare test per i DNS leaks

A tutti gli utenti di internet viene assegnato un DNS sever a cui è assegnato a sua volta un Internet Service Provider (ISP). Quando un utente visita i siti, il server DNS assegnato manda una richiesta per l'indirizzo IP. Questo aiuta a registrare e tracciare le attività dell'utente online.

Alcuni strumenti possono aiutarci a nascondere il nostro indirizzo IP, ma alcune "perdite" possono ancora accadere, esponendo il nostro indirizzo IP reale ed altri dati personali.

E' di cruciale importanza effettuare alcuni test su alcuni siti per capire se il nostro DNS sta perdendo dati per strada.

Se state sperimentando un nuovo servizio di sicurezza, software, strumento o estensione, dovete sempre effettuare questo genere di test per essere sicuri che lo strumento sia realmente efficace.

Motori di ricerca e browser

Non usare o non avere la possibilità di usare Google ha i suoi vantaggi e svantaggi. Google traccia e registra ogni singolo pezzo di informazione possibile - password, login, dati personali, informazioni delle carte di credito ed altro.

Avere la password salvata ad esempio è una caratteristica molto conveniente, ma è rischioso per la tua privacy, dal momento che queste informazioni sono facilmente accessibili.

Un motore di ricerca che non traccia questo genere di informazioni dovrebbe fare al caso nostro. I più famosi sono DuckDuckGo, Privatelee e qualche altro.

Inoltre, Chrome è il browser più intrusivo che colleziona praticamente qualunque cosa, ma con un po' di ricerche è possibile utilizzare browser alternativi (Tor, Comodo Dragon, Epic Privacy e altri) che renderanno la nostra esperienza sul web più sicura.

Social Media

I Social media sono probabilmente una delle migliori fonti di informazioni personali sul nostro conto, sebbene molti utenti si illudano di avere sotto controllo quello che condividono online.

Nella realtà, la maggior parte degli utenti dei social media non possono realmente determinare ciò che condividono, dal momento che il materiale spesso viene condiviso con più persone, siti (login con Facebook) e applicazioni.

Se è vero che effettuare il login con un solo click fa risparmiare tempo, d'altra parte, ha il suo rovescio della medaglia rendendo alcune nostre informazioni facilmente accessibili.

I Cookies

Un'altro fattore a cui dovremmo prestare più attenzione sono i cookies.

Generalmente gli utenti assentono passivamente e senza attenzione alle richieste dei siti di conservare i cookies, ma la maggior parte degli utenti non sa esattamente a cosa stanno acconsentendo.

I cookies conservano e ricordano informazioni sull'utente e le sue attività su certi siti, cosa cerchiamo nella nostra barra di ricerca, che tipo di articoli leggiamo, cosa compriamo online, etc.

Si può dire che i cookies collezioni pezzettini di informazione sugli utenti per poter meglio indirizzare contenuti e pubblicità personalizzate.

Le impostazioni dei browser e dei motori di ricerca, così come molte estensioni ci possono aiutare a bloccare il tracciamento dei dati.

Le Reti private virtuali (VPN)

Una VPN è un software che cripta le nostre attività su Internet, nasconde il nostro indirizzo IP, aggira le restrizioni regionali e ci mantiene sicuri ed anonimi anche dal nostro ISP. Informazioni e recensione VPN Hidemyass.

Una rete privata virtuale è un'ottimo strumento che ci aiuta a rendere più sicuri gli utenti da terze parti, hackers o ladri di dati.

La maggior parte delle VPN ha inoltre alcune caratteristiche avanzate come modalità anti malware, blocchi contro le pubblicità invasive, la possibilità di creare delle whitelist e blacklist di certi siti, e la possibilità di potere utilizzare le VPN su più dispositivi non solo ci aiuta a proteggere il nostro computer, ma anche il nostro tablet o lo smartphone. Di seguito potrete trovare alcune

Aggirare il Great Firewall of China è un conto, ma è anche importante sapere alcuni trucchi e suggerimenti per rimanere sicuri e anonimi in qualunque parte del mondo, sia se stiamo usando Google o Baidu, dal momento che bisogna adottare le stesse misure di sicurezza mentre siamo online.

Articoli correlati