Il Great Firewall of China è qualcosa di cui tutti abbiamo sentito parlare. Molti sanno che si tratta di qualcosa legato ad una ferrea censura di internet ed alla limitazione di accesso a siti e app straniere dal paese della Terra di Mezzo.

di Jolie Lenkewicz

Gli utenti cinesi non possono utilizzare Twitter, Facebook o Youtube, ma la Cina piuttosto ha promosso le sue versioni di questi siti ai cittadini - come Baidu, WeChat, Youku, Tudou per citarne alcuni. Questi siti assicurano che l'utente abbia accesso ad alcuni servizi ampiamente utilizzati, compreso il video streaming, i social network ed altro, ed allo stesso tempo separa gli utenti dalle fonti straniere.

Mentre un controllo governativo ferreo può essere attraente per alcuni, altri cercano soluzioni alternative per ottenere l'accesso  a internet libero, specialmente coloro che viaggiano, lavorano o vivono in Cina.

DNS

La tecnica del DNS è qualcosa che non funziona quasi mai, dal momento che è il metodo più semplice per cambiare e reindirizzare il traffico, ma si può sempre provare. Il blocco a livello DNS avviene quando un fornitore di servizi Internet (ISPs, internet service providers, ndr) filtra le richieste server DNS, e avviene quando un utente cerca di raggiungere un sito bloccato o con accesso limitato, reindirizzando l'utente verso un altro sito, rendendo irraggiungibile il primo sito. Gli utenti possono cambiare manualmente un DNS server con uno personalizzato, sovrascrivendo le impostazioni di base. Se tutto dovesse andare bene, l'utente sarà in grado di aggirare le restrizioni, e sarà in grado quindi di visualizzare il sito desiderato senza problemi. Ad ogni modo, il metodo DNS funzionerà soltanto se gli altri DNS server non sono bloccati, o se l'utente troverà il server che non è limitato. I servizi di smart DNS sono qualcosa che possono efficacemente aiutare un utente a cambiare i DNS server in uno da loro gestito, dal momento che una lista di server operativi dislocati in vari paesi è disponibile.

SSH Tunnel

Quello dello SSH Tunnel è un altro metodo che può aiutare gli utenti a filtrare il traffico web, rendendolo sicuro. Gli SSH Tunnel devono essere impostati per reindirizzare il traffico dell'utente verso un'altra connessione sicura. SSH è una procedura in qualche modo simile ad un virtual private network (VPN), ma non ha le stesse caratteristiche avanzate di un VPN e il livello di criptazione è abbastanza basilare. I Tunnel SSH aiutano ad aggirare geograficamente le restrizioni e se è vero che un metodo che permette di rendere un po' più sicuro il traffico, la maggor parte delle volte, l'esperienza online ne risulta pesantemente rallentata.

Proxy

Un proxy server è simile ad una VPN, ad ogni modo, non offre lo stesso livello di sicurezza ed affidabilità di una rete virtuale privata. Un proxy è uno strumento che aiuta gli utenti ad accedere ad un sito velocemente, senza impostare nulla. I proxy generalmente funzionano come normali siti internet oppure possono essere scaricati come estensioni o plugin. Tutto quello che bisogna fare è copiare ed incollare l'indirizzo del sito nella barra indirizzi in modo tale da reindirizzare il traffico verso il sito che vogliamo raggiungere. Un proxy è un ottimo strumento per sbloccare alcuni siti irraggiungibili, ma sfortunatamente, molti proxy sono bloccati in Cina. Rimane comunque pur sempre una valida alternativa se vogliamo accedere ad un sito senza installare altro software o cambiando le impostazioni.

Tor

Il browser Tor, aiuta a filtrare e reindirizzare il vostro traffico. Tor utilizza un suo metodo di criptazione dei dati e funziona meglio di tutti gli altri sistemi che abbiamo visto sino ad ora, dal momento che incanala soltanto il traffico, ma senza criptarlo. Inoltre, Tor è un browser open-source, il che vuol dire che il suo utilizzo è gratuito per coloro che desiderino scaricarlo e provarlo. Ma ha i suoi contro, uno dei quali è quello di rallentare la velocità di navigazione. Inoltre, Tor non dovrebbe essere usato per accedere a dati sensibili o per i torrent. Prima di usare Tor, è importante fare qualche ricerca, dal momento che è necessario seguire una serie di raccomandazioni per utilizzarlo in maniera davvero anonima e non tracciabile ed ha una sua curva di apprendimento.

VPN

Una rete virtuale privata (VPN) è la migliore soluzione per navigare in maniera sicura ed accedere a contenuto bloccato su base geografica. Vi sono innumerevoli servizi di VPN, ma soltanto una frazione di questi funzionano realmente in Cina. Perché il VPN è il metodo migliore per evitare la censura? Quello che fa una VPN è criptare il traffico, cambiando l'indirizzo IP, facendolo apparire proveniente da un altro paese. Una VPN offre numerosi server in giro per il mondo, a cui possiamo connetterci, modificando l'indirizzo IP e facendolo sembrare localizzato in un altro paese. I servizi di VPN generalmente offrono una criptazione molto forte, nemmeno il fornitore di servizi internet è in grado di sapere cosa si sta effettivamente visualizzando. Le VPN inoltre hanno alcune caratteristiche avanzate per migliorare l'esperienza online. Alcuni includono un kill switch (ovvero la possibilità di terminare la connessione se la VPN si sconnette per qualche ragione), server P2P (utilizzati prevalentemente per i torrent o il file-sharing), strumenti per rimuovere le pubblicità online o malware ed altro. Le VPN spesso vengono utilizzate per accedere a servizi di streaming come Netflix, Hulu, HBO ed altri.

Mentre alcuni di questi metodi richiedono qualche approfondimento, in particolar modo i DNS e gli SSH tunnel, dal momento che è richiesto di dover cambiare e modificare alcune impostazioni, altri sono un po' più semplici da utilizzare. I proxy sembrano essere una soluzione efficace a breve termine per accedere ad alcuni siti, TOR ha un suo rigido set di regole, mentre un servizio VPN è la soluzione più semplice, sicura ed affidabile.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a CinaOggi, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.