vpn in cina

Abbiamo cercato di fare un po' di chiarezza sulla situazione e sul bando delle VPN in Cina.

La Cina è davvero in grado di bloccare le VPN? Come? Abbiamo rivolto queste ed altre domande ai rappresentanti e portavoce dei maggiori servizi di VPN rivolti al mercato cinese: VyprVPN, NordVPN, ExpressVPN.

vyprvpn logo nordVPN logo expressvpn logo

La Cina davvero sta cercando di vietare le VPN?

censura di internet in Cina infograficaVyprVPN - A gennaio di quest'anno la Cina, per la prima volta, ha ufficialmente dichiarato che le VPN non potranno lavorare "senza autorizzazione" dentro il paese. Sebbene siano già stati adottati dei blocchi in passato, questa è la prima volta che vengono dichiarati ufficialmente, e sono state annunciate nuove regole per mettere fuorilegge i servizi di VPN e ad altri strumenti. Poi, a luglio, hanno annunciato un divieto completo per i servizi di VPN che entreranno in vigore a febbraio 2018. La Cina ha iniziato ad aumentare considerevolmente le azioni di censura ed ha richiesto ai provider di rimuove le app di VPN dagli app store (la Apple ha rimosso oltre sessanta importanti apps di VPN dal Apple store cinese qualche settimana fa), ad indicazione che stanno facendo senza dubbio sul serio. Sebbene i dettagli siano piuttosto oscuri (stiamo lavorando con il nostro team legale per decifrare le specifiche esatte), le loro azioni indicano che stanno di fatto pianificando il divieto delle VPN.

Abbiamo creato una infografica che descrive l'aumento della censura. (Sunday Yokubaitis, Presidente di Golden Frog, produttori VyprVPN; Liz Kintzele, VP of Sales & Director of Marketing).

NordVPN - Si, la Cina sta cercando di vietare i servizi di VPN (Jodi Myers, PR/Marketing, NordVPN).

ExpressVPN - C'è da sempre una specie di gioco del gatto con il topo tra la Cina e i servizi di VPN, gli ultimi sviluppi indicano però che i censori stanno utilizzando nuove strategie, una sorta di continuazione di questo "gioco". (Harold Li, Vice Presidente di Express VPN International Ltd).

Se è così, come può la Cina tecnicamente bloccare le VPN nel paese?

VyprVPN - In Cina c'è sempre stato un continuo rincorrersi tra le VPN e il governo. Il governo generalmente si abbatte sull'uso dei servizi di VPN (ed aumentando anche altre misure di censura) prima di grandi eventi politici, poi rallenta la morsa. In passato, sono stati adottati blocchi degli IP per prevenire l'uso delle VPN, che in termini chiari significa che il governo identifica dei gruppi (blocchi) di IP utilizzati dai provider di VPN e poi blocca l'accesso a questi IP.

I piani per il recente annuncio del divieto dei servizi di VPN varia da questa strategia. Il nuovo metodo consiste nel bloccare le VPN a livello ISP. Per implementare queste misure, il governo ha ordinato alle tre più grandi compagnie di telecomunicazione cinesi (China Mobile, China Unicom e China Telecom) di bloccare l'accesso a qualunque sito che offra questi servizi o altri strumenti simili (Sunday Yokubaitis, Presidente di Golden Frog, makers of VyprVPN; Liz Kintzele, VP of Sales & Director of Marketing).

NordVPN - Quando si parla della Cina, nulla è certo, e questo è l'approccio che abbiamo deciso di assumere fin dall'inizio. Non è ancora chiaro come la Cina abbia intenzione di implementare il divieto da un punto di vista tecnico (Jodi Myers, PR/Marketing, NordVPN).

ExpressVPN - I censori hanno un certo numero di strumenti a disposizione, compreso il blocco degli indirizzi IP, bloccando una combinazione di indirizzi IP e porte, e di DNS poisoning. Come un'affermato fornitore di servizi di VPN, abbiamo sia le risorse che
l'esperienza necessaria per contrastare queste tattiche e mitigare il loro impatto, ed investiamo anticipatamente in misure preventive per mantenere i nostri servizi accessibili e sicuri. E' per questo che ExpressVPN ha sempre garantito un livello del servizio affidabile per i nostri clienti nonostante le sfide della nostra storia lunga otto anni. (Harold Li, Vice Presidente di Express VPN International Ltd).

Cosa pensate possa accadere nel 2018?

VyprVPN - Sebbene non possa dire con esattezza se il divieto entrerà in vigore, ci sono state numerose ripercussioni contro le recenti azioni del governo cinese, ed in particolare per quanto riguarda la conformità di Apple con le loro regole. Credo che la censura continuerà ad aumentare nel paese. Se non vi sarà un divieto completo, penso che ci troveremo di fronte a tecniche di blocco più aggressive da parte del governo e ad un aumento della repressione di questi strumenti.

Spero solo che gli utenti di internet nel mondo possano continuare a parlare liberamente e a difendere il loro diritto di accesso ad una rete non censurata e non limitata. A Golden Frog, continueremo a combattere contro le legislazioni che minacciano la libertà di internet e lavoriamo per offrire uno strumento, VyprVPN, per abilitare l'accesso ad una internet libera ed aperta nel mondo. Stiamo al momento lavorando su una pratica ad Apple a proposito della recente rimozione delle app di VPN dall'Apple store cinese. Siamo anche in comunicazione con UTSR per quanto riguarda le VPN in Cina, e su come questo divieto non sia solo una minaccia alle libertà di Internet ma anche crea delle barriere per il business. (Sunday Yokubaitis, Presidente di Golden Frog, produttori VyprVPN; Liz Kintzele, VP of Sales & Director of Marketing).

NordVPN - Non possiamo essere sicuri su quanto potrà accadere nel 2018, ma NordVPN farà di tutto per far si che i nostri utenti possano continuare ad apprezzare la libertà di Internet. (Jodi Myers, PR/Marketing, NordVPN).

ExpressVPN - E' chiaro che i servizi di VPN giocano un ruolo fondamentale nell'economia globalizzata ed in continua crescita della Cina, sia che siano locali, come i servizi di VPN cinesi come quelli della China Telecom, sia servizi stranieri come ExpressVPN. Dal momento che i servizi di VPN sono uno strumento essenziale per le comunicazioni sicure e per la connettività globale in Cina, siamo ottimisti e pensiamo che le VPN continueranno ad essere accessibili in Cina per il futuro vicino. (Harold Li, Vice Presidente di Express VPN International Ltd).

Interviste di Matteo Damiani

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a CinaOggi, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.