CinaOggi > Economia cinese > La Cina taglierà le importazioni dalla Nord Corea dal 5 settembre

La Cina taglierà le importazioni dalla Nord Corea dal 5 settembre

Sanzioni alla Nord Corea – La Cina ha annunciato lunedì che taglierà le importazioni di carbone, ferro, pesce ed altre materie prime dalla Nord Korea rispettando le sanzioni imposte dalle Nazioni Unite a causa dei programmi balistici e nucleari coreani.

La Cina, rimane l’ultimo importante partner commerciale dell’isolata nazione coreana. L’atteggiamento cinese negli ultimi anni è stato prudente e per certi versi riluttante nello spingere al collasso il regime coreano a causa delle molteplici criticità che verrebbero innescate dal crollo di Pyongyang.

Dal 5 settembre dunque, la dogana cinese non accetterà più merce proveniente dalla Nord Corea. L’annuncio segue la preoccupante escalation di minacce tra il presidente americano Trump e il governo di Kim. Trump ha affermato di essere ‘pronto al fuoco’, mentre Pyongyang dal canto suo ha minacciato i territori americani di Guam nel pacifico. Il bando giungerà pochi giorni prima delle commemorazioni per l’anniversario della fondazione del governo coreano nel 1948. Pechino invita alla prudenza.

Le ultime sanzioni diminuirebbero di almeno un terzo, 1 miliardo di dollari, il valore delle esportazioni coreane, valutate attorno a 3 miliardi di dollari l’anno.

La Cina teoricamente avrebbe già messo al bando le importazioni nord coreane di carbone già da febbraio, ma il valore commerciale totale delle transazioni è in realtà cresciuto.

Le principali esportazioni della Corea sono oltre a carbone, ferro, pesce, sono vestiti, maglieria e impermeabili di plastica. Queste produzioni non sono state colpite dalle sanzioni delle Nazioni Unite.

Beijing rimane il principale alleato di Kim, ma dal 26 marzo del 2017, Beijing ha approvato le sanzioni per punire il paese per le continue provocazioni balistiche. Il governo di Pechino rimane tuttora non fiducioso del buon esito delle sanzioni perché getterebbero il paese in una situazione preoccupante.

Fonte: Associated Press

Previous

Il video “Fanculo stranieri” del rapper cinese Fat Shady, traduzione

Un video di propaganda cinese anti-India accusato di razzismo

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!