18 persone arrestate per affiliazione alla setta apocalittica del Fulmine d'Oriente

0
505
culto-del-fulmine-oriente

La polizia del Zhejiang ha arrestato 18 persone appartenenti al famigerato Culto del Fulmine d'Oriente o Chiesa del Dio Onnipotente. Questa setta apocalittica è nota per essere molto aggressiva.

Se ne volete sapere di più sul culto della setta del Fulmine d'Oriente, sulle sue deliranti credenze, e sui movimenti e culti religiosi vi invitiamo a leggere il nostro speciale sulle sette e società segrete che contempla la storia di quasi tutte le sette della storia cinese ed è in continuo aggiornamento.

Un video della setta

La setta in Cina è nota anche con il nome di Quannengshen ed un paio di anni fa era finita sulle cronache per una serie di video virali che mostravano alcuni membri della setta mentre picchiavano una donna in McDonald a Zhaoyuan, condannandola per essere uno 'spirito malvagio' essendosi rifiutata di dare il suo numero di telefono per essere reclutata.

La setta è stata fondata nel 1989 nello Heilongjiang e in seguito si è trasferita ed ha cominciato ad arruolare adepti nello Henan. Il culto, fondato da Zhao Weishan, crede che la moglie del fondatore, risorta con il nome di Yang Xiangbin (conosciuta anche con il nome di Xu Wenshan), sia l'incarnazione femminile di Cristo, conosciuta anche come "Cristo femmina", "Cristo tornato in carne" e anche il "Cristo della Fine dei Tempi". I due fondatori sono fuggiti negli Stati Uniti nel settembre del 2000.

Un ufficiale della polizia della contea di Changxing ha affermato che i membri detenuti hanno mostrato segni di depressione.

"Alcuni di loro sono divorziati e non sembrano essere in grado di gestire le loro emozioni soppresse". Secondo le prime indagini, le risorse finanziarie del culto provengono prevalentemente dalle "donazioni" dei suoi membri.

Più importanti sono le donazioni, maggiore è il ruolo dell'associato. Ogni adepto dona in genere cifre tra i 10.000 yuan (1500$ circa) fino ad alcune decine di migliaia di yuan, ha aggiunto l'ufficiale.

La Cina, come sappiamo, ha qualche millenario problema con la gestione delle sette e delle società segrete o di qualunque variante di queste due cose. I culti non sono visti di buon occhio dal momento che storicamente hanno innescato rivoluzioni che hanno abbattuto dinastie centenarie. Il Falun gong, le sette del qigong o legate al folklore cinese sono più o meno tutte nel mirino delle autorità che a fasi alterne le ha supportate, incentivate e poi soffocate. E' stato anche aperto un ufficio per il controllo dei culti in Cina, il famigerato Ufficio 610 che sembra essersi macchiato di crimini contro i praticanti del Falun gong.

Il Fulmine d'Oriente è però una setta di ispirazione 'cristiana' (come i Taiping ...), considerata molto aggressiva nelle sue pratiche di arruolamento.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a CinaOggi, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.