La Cina punisce 210.000 ufficiali per corruzione

Lotta alla Corruzione in Cina nel 2017 - Tra lotte intestine al Partito e lotta all'illegalità

0
292
lotta-alla-corruzione-in-Cina

Lotta alla Corruzione in Cina - La commissione anti-corruzione del partito comunista cinese ha fatto sapere che ha punito qualcosa come 210.000 quadri e funzionari per corruzione nella sola prima metà del 2017.

Le autorità cinesi hanno punito più di 210.000 funzionari per corruzione nella prima metà del 2017, secondo i dati rilasciati dai controllori del PCC.

In una dichiarazione rilasciata Martedì, la Commissione Centrale per le Ispezioni Disciplinari ha fatto sapere che le istituzioni anti corruzione hanno ricevuto oltre 1,3 milioni di lamentele e denunce, aprendo oltre 260.000 casi quest'anno.

Tra costoro, vi sono 38 alti ufficiali provenienti dai ministeri e dalle amministrazioni provinciali, e più di 1000 a livello delle prefetture locali.

Yao Gao, l'ex importante funzionario del settore sicurezza, è stato perseguito per avere intascato tangenti e per "avere distrutto l'ordine dei mercati principali".

Xi Jinping, sin dal 2012, ha lanciato una serie di campagne per spezzare la corruzione rampante nel paese. Secondo i critici del regime di Beijing, le campagne anti corruzione di Xi, in realtà non sarebbero altro che degli strumenti per isolare e mettere all'angolo i suoi avversari politici.

Sun Zhengcai, un funzionario di primo piano considerato come un possibile competitor al congresso del partito del prossimo autunno e possibile futuro premier, è stato rimosso sabato dal suo ufficio e messo sotto indagine per violazioni disciplinarie.

Wang Qishan, a capo della Commissione anti corruzione, lunedì aveva criticato la cultura politica del partito bollandola come "insalubre", definendo il governo debole, anche dopo 5 anni di intensa campagna. Secondo Wang, l'organizzazione interna del partito è debole, la disciplina molle e le basi ideologiche inconstistenti.

Nello scorso anno, 415.000 persone sono stati perseguite per avere violato il codice di condotta del partito.

Fonte: Al Jazeera

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a CinaOggi, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.