La popolarità di Ivanka Trump in Cina è altissima

In Cina esiste un fan club dedicato a Ivanka Trump dove viene chiamata Divina Ivanka (‘女神’ 伊万卡)

0
363
Divina Ivanka - La popolarità di Ivanka Trump in Cina è altissima

In Cina Ivanka Trump è subitaneamente diventata un modello di riferimento per alcuni abitanti del paese. La sua popolarità è così alta che si è formato un suo fan club formato da migliaia di followers.

La sua popolarità nel paese è diventata così importante da spingere i suoi avvocati ad intentare numerose cause di violazione di copyright per cercare di porre un freno alle centinaia di cloni e copycat spuntati in Cina.

I copycat sono davvero numerosi e come spesso accade in questi casi, variano dalla gioielleria ai prodotti di abbigliamento intimo, dai materassi al latte in polvere. Questi prodotti, da quando il padre Donald è diventato presidente degli Stati Uniti, sono stati brandizzati con il nome Ivanka Trump o con nomi assonanti per cercare di mungere il più possibile la sua popolarità crescente.

Secondo Hu Xingdou, blogger e docente di economia alla Beijing Institute of Technology, Ivanka è entrata nelle grazie di molti grazie ai suoi gesti amichevoli nei confronti del popolo cinese, come ad esempio la sua visita all'Ambasciata cinese a Washington per celebrare il Capodanno cinese e i suoi sforzi di insegnare la cultura e la lingua cinese ai suoi figli.

Come molti ricorderanno, durante l'incontro a Mar-a-Lago tra Trump e Xi Jinping, la nipote del presidente, nonché figlia di Ivanka, Arabella, aveva cantato una canzone tradizionale cinese davanti a Xi e alla moglie, Peng Liyuan, anch'ella figura celebrata nel paese.

Arabella dunque è diventata rapidamente una internet superstar in Cina dopo i video postati da Trump online dove recitava poemi classici cinesi e cantava una canzone per il Capodanno cinese.

La conoscenza di Arabella della cultura cinese ha inorgoglito molti, dato che ha mostrato come la cultura cinese ormai sia un tassello importante nella società internazionale.

Sempre secondo Hu, Ivanka rappresenta un importante ponte in questo periodo di rapporti incerti e contrastati tra i due paesi. La Xinhua l'ha descritta come "capace e di stile", mentre il Quotidiano del Popolo, il giornale portavoce del partito comunista cinese, l'ha descritta come "elegante e socievole".

Così, i suoi fan più sfegatati hanno aperto vari account su Weibo, una delle più importanti piattaforme social in Cina, per seguire il loro nuovo idolo.

Un sito si chiama "Divina Ivanka" ed ha oltre 12.00 followers. Altri, chiamati più sobriamente "Ivanka Trump Fan Page" o "Ivanka Trump China", sono seguiti ugualmente da migliaia di followers.

Per le strade di Beijing, la NBC ha intervistato numerose persone che hanno rivolto pareri favorevoli sulla Trump.

"E' elegante e sicura ed è una vera donna di successo", ha detto Bridget Wang, di 26 anni, studentessa presso la Beijing Foreign Studies University. "Il suo tocco femminile aiuterà a stemperare le relazioni tra Stati Uniti e Cina".

Secondo Jenny Zhen, insegnante di 32 anni, l'apprendimento dei figli della lingua cinese, aiuterà le relazioni internazionali.

Queste opinioni sono largamente condivise nei social media cinesi.

Secondo i suoi fan, dovrebbe essere proprio Ivanka la prossima candidata alla presidenza degli Stati Uniti.

Ad ogni modo, Ivanka Trump ha più o meno lasciato il timone dei suoi business per un ruolo non pagato alla Casa Bianca, pur rimanendo proprietaria del suo marchio.

Ad oggi, secondo la Associated Press, la sua compagnia ha 16 marchi registrati in Cina e più di 30 altre richieste, secondo il database del China's Trademark Office, alcuni richiesti dopo l'inagugurazione presidenziale.

Tre di questi sono stati approvati il 6 aprile, proprio durante il summit tra il padre e il presidente cinese. La coincidenza temporale ha destato qualche sospetto, ma questi sono stati etichettati come gossip dal portavoce del ministro degli esteri cinese, Lu Kang.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a CinaOggi, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.