BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO OFFERTE DAL GOVERNO ITALIANO A STUDENTI STRANIERI E STUDENTI CITTADINI ITALIANI RESIDENTI ALL’ESTERO (IRE) PER L’ANNO ACCADEMICO 2017-2018

0
364
borse di studio per italiani all'estero

Segnaliamo il bando per l'assegnazione di borse di studio del governo italiano per studenti stranieri e cittadini italiani residenti all'estero (IRE) per l'anno accademico 2017-18.

Tavola dei contenuti

Prima di inoltrare la vostra candidatura vi raccomandiamo di leggere attentamente il bando, gli allegati e di visitare soprattutto il sito ufficiale: http://www.esteri.it/mae/it/ministero/servizi/stranieri/opportunita/borsestudio_stranieri.html

Di seguito il bando:

Art. 1 OGGETTO DEL BANDO

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (di seguito denominato MAECI), sulla base di quanto stabilito dalla Legge 288/55 e successive modifiche e integrazioni e, in attuazione degli Accordi culturali bilaterali e relativi Programmi Esecutivi, Accordi multilaterali, Intese intergovernative e Convenzioni ad hoc per il sostegno di Progetti Speciali di Internazionalizzazione con Università, Centri di Ricerca e di Alta Formazione artistica in Italia, offre borse di studio, in favore di studenti stranieri e studenti cittadini italiani residenti all’estero (di seguito denominati IRE) per l’Anno Accademico 2017-2018, con l’obiettivo di favorire la cooperazione culturale internazionale, la diffusione della conoscenza della lingua, della cultura e della scienza italiana e la proiezione del sistema economico e tecnologico dell’Italia nel mondo.

Le borse di studio sono offerte per svolgere programmi di studio, formazione e/o ricerca presso Istituzioni italiane statali o legalmente riconosciute il cui elenco è disponibile sul sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR): http://www.istruzione.it/web/universita/.

Il MAECI offre inoltre borse di studio a studenti impegnati in attività di studio previste da Progetti Speciali (si veda la specifica sezione riservata a tali progetti nella pagina http://www.esteri.it/mae/it/ministero/servizi/stranieri/opportunita/borsestudio_stranieri.html).

Le borse di studio per Progetti Speciali sono oggetto di separato bando.
La lista dei Paesi stranieri beneficiari delle suddette borse di studio, i cui cittadini possono candidarsi, è consultabile alla pagina “Borse di studio per stranieri e italiani residenti all’estero” del sito web di questo Ministero, all’indirizzo:
http://www.esteri.it/mae/it/ministero/servizi/stranieri/opportunita/borsestudio_stranieri.html

Art. 2 REQUISITI DI ACCESSO

Per le informazioni su tutti i necessari adempimenti, si raccomanda di consultare le Linee Guida per il borsista alla pagina web:
(http://www.esteri.it/mae/it/ministero/servizi/stranieri/opportunita/borsestudio_stranieri.html)

Le candidature possono essere presentate da coloro in possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza del bando. Le domande presentate da candidati privi dei requisiti di accesso non saranno prese in considerazione e saranno escluse automaticamente dalla selezione. I dipendenti, di cittadinanza italiana, di Uffici della Pubblica Amministrazione italiana, nonché i loro familiari - anche se residenti temporaneamente all’estero - sono esclusi dalla concessione delle borse di studio IRE.

2.1 Titolo di studio

Possono concorrere alle borse gli studenti stranieri o studenti italiani stabilmente residenti all’estero in possesso di un Titolo di studio valido per l’iscrizione ai corsi presso l’Istituzione prescelta.

2.2 Limiti d’età

Possono presentare domanda i candidati di età compresa tra i 18 e i 36 anni, compiuti alla data di scadenza del presente bando. Per coloro che si candidano al primo anno di un Corso di Dottorato, il limite massimo d’età è fissato a 33 anni, compiuti alla data di scadenza del presente bando. Per i Corsi di aggiornamento/formazione per docenti di lingua italiana, possono presentare
domanda i candidati di età compresa tra i 18 e i 45 anni.

2.3 Competenza linguistica

Il candidato dovrà allegare alla domanda un certificato o un attestato comprovante la competenza della lingua italiana a partire dal livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento:(https://www.linguaitaliana.esteri.it/data/lingua/corsi/pdf/tabella_certificazioni.pdf).

Per l’iscrizione a corsi universitari che si svolgano interamente in lingua inglese non è richiesta la conoscenza della lingua italiana. Per i soli corsi di lingua e cultura italiana, il candidato dovrà allegare alla domanda un certificato o attestato comprovante la competenza della lingua italiana a partire dal livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento:
(https://www.linguaitaliana.esteri.it/data/lingua/corsi/pdf/tabella_certificazioni.pdf).

Art. 3 TIPOLOGIE DI CORSI PER I QUALI SI POSSONO PRESENTARE LE CANDIDATURE

3.1 Borse di studio della durata di 6 (sei) o 9 (nove) mesi

Le borse di studio della durata di 6 (sei) o 9 (nove) mesi, con inizio non precedente alla data del 1 novembre 2017, vengono assegnate per la frequenza delle tipologie di corsi di seguito elencate:

a) Corsi universitari di Laurea specialistica/Magistrale (2° ciclo)

Per potersi iscrivere al primo anno di un corso di laurea di 2° ciclo in Italia, il candidato dovrà aver concluso un ciclo di studi di 1° livello nel proprio Paese di provenienza; per potersi iscrivere al secondo anno, il candidato dovrà essere in regola con gli esami dell’anno precedente.

b) Corsi di Master di I e II Livello

Per potersi iscrivere ad un Corso di Master in Italia il candidato dovrà essere in possesso dei titoli di accesso richiesti dall’Istituzione prescelta.

c) Dottorati di ricerca

Per potersi iscrivere ad un Dottorato di ricerca in Italia il candidato dovrà essere in possesso dei titoli di accesso richiesti dall’Istituzione prescelta.

d) Scuole di Specializzazione

Per potersi iscrivere ad una Scuola di Specializzazione in Italia il candidato dovrà essere in possesso dei titoli di accesso richiesti dall’Istituzione prescelta. Sono esclusi tutti i corsi di Specializzazione relativi alle discipline mediche (cfr. D. Lgs. 08.08.1991 n. 257).

e) Progetti di Studio in co-tutela

Questa tipologia di borsa di studio può essere assegnata per attività di ricerca presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche, (CNR), l’Istituto Superiore di Sanità o altri Enti statali universitari, museali, archivistici.

Il candidato che voglia usufruire di una borsa per svolgere un Progetto di studio in co-tutela, dovrà allegare alla candidatura il programma di ricerca previsto, avendo cura altresì di indicare il nominativo e i contatti (e-mail e numero di telefono) del Docente Tutor della ricerca, oltre alle lettere di accettazione da parte dell’Istituzione ospitante.

f) Corsi di alta formazione professionale, artistica e musicale (AFAM), Scuola Internazionale di Liuteria di Cremona; Scuola di Alta Formazione e Studio (SAF) dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro (ISCR) e Scuola Nazionale di Cinema.

- Il candidato che voglia iscriversi a corsi presso Istituzioni AFAM e la Scuola Internazionale di Liuteria di Cremona deve aver concluso un ciclo di studi di Scuola Media Superiore valido in loco per l’accesso alle Accademie o ai Conservatori statali o legalmente riconosciuti.

L’elenco delle Istituzioni AFAM è disponibile sul sito del MIUR
http://www.afam.miur.it/argomenti/istituzioni.aspx;

- il candidato che voglia iscriversi alla SAF dell’ISCR o alla Scuola Nazionale di Cinemadeve aver concluso un ciclo di studi di Scuola Media Superiore. L’iscrizione è subordinata al superamento di prove di ammissione.

3.2 Borse di studio della durata di 3 (tre) mesi

Le borse di studio della durata di 3 mesi, con inizio non precedente alla data del 1 novembre 2017, vengono assegnate per la frequenza delle seguenti tipologie di corsi:

g) Corsi di lingua e cultura italiana

- Il candidato dovrà allegare alla domanda un certificato o attestato comprovante la competenza della lingua italiana a partire dal livello A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento (https://www.linguaitaliana.esteri.it/data/lingua/corsi/pdf/tabella_certificazioni.pdf).

3.3 Borse di studio della durata di 1 (un) mese

- Le borse di studio della durata di 1 mese, con inizio non precedente alla data del 1 novembre 2017, vengono assegnate per la frequenza delle seguenti tipologie di corsi:

h) Corsi di aggiornamento/formazione per Docenti di lingua italiana

Il candidato che voglia usufruire di una borsa della durata di 1 mese per la frequenza di un Corso di aggiornamento/formazione per docenti di lingua italiana dovrà documentare l’attività di docente di lingua italiana L2/LS nel Paese di provenienza.

I candidati provenienti dai Paesi dell’Unione Europea possono presentare domanda solo per i corsi post-laurea (Dottorati di ricerca, Scuole di Specializzazione, Progetti di Studio in co-tutela), corsi di lingua italiana e corsi per docenti di lingua italiana.

Art. 4 RINNOVI

4.1 Possono candidarsi per la frequenza di un Corso di Laurea a Ciclo Unico per l’anno accademico 2017-2018, solo coloro che nell’anno accademico 2016-2017 abbiano usufruito di una borsa di studio MAECI e che per l’A.A. 2017-18 si iscrivano almeno al 4° anno dello stesso Corso di Laurea a Ciclo Unico. L’eventuale rinnovo delle borse è concesso ai soli candidati che certifichino di essere in regola con gli esami di profitto previsti per ciascun Anno Accademico.

4.2 Coloro che nell’Anno Accademico 2016-2017 abbiano usufruito di una borsa di studio MAECI possono candidarsi per la prosecuzione o il completamento di un corso di studi pluriennale (Corsi di Laurea, Specializzazioni, Master, Dottorato di ricerca). L’eventuale rinnovo della borsa è concesso ai soli candidati che certifichino di essere in regola con gli esami di profitto previsti per ciascun Anno Accademico.

Art. 5 INAMMISSIBILITÀ

Le borse di studio MAECI non sono concesse per la frequenza di Corsi universitari di laurea Triennale (1° ciclo) o a ciclo unico, ad eccezione dei soli rinnovi (cfr. Art. 4.1). Le borse di studio MAECI non sono concesse per la frequenza di corsi presso Istituzioni straniere (Università, Accademie, biblioteche, Scuole di qualsiasi natura), con sede in Italia né presso Centri o laboratori di ricerca privati non riconosciuti, né per corsi singoli o ricerche individuali.

Art. 6 PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le candidature per la selezione relativa all’assegnazione delle borse di studio dovranno essere inviate esclusivamente per via telematica, accedendo al “Portale borse online” dalla pagina del sito Internet di questo Ministero:
https://www.esteri.it/mae/it/ministero/servizi/stranieri/opportunita/borsestudio_stranieri.html). previa registrazione per accedere al Modulo di registrazione attraverso username e password

Cliccare per accedere al Modulo di registrazione online https://borseonline.esteri.it/BorseOnLine/

Per la Libia possono candidarsi solo coloro che nell’anno accademico 2016-2017 abbiano usufruito di una borsa di studio MAECI. L’eventuale rinnovo o continuazione della borsa è concesso ai soli candidati che certifichino di essere in regola con gli esami di profitto previsti per ciascun anno accademico.

Per la Siria, la selezione dei candidati in possesso dei requisiti richiesti sarà effettuata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Ufficio VII D.G.S.P., attraverso l'istituzione di un'apposita commissione. Le candidature online devono essere trasmesse dal candidato a partire dal 27 marzo 2017 entro la mezzanotte (ora italiana) del 10 maggio 2017. Le candidature pervenute oltre tale termine non saranno prese in considerazione.

ELENCO DEI PAESI BENEFICIARI DELLE BORSE DI STUDIO OFFERTE DAL GOVERNO ITALIANO IN FAVORE DI STUDENTI CITTADINI STRANIERI E STUDENTI CITTADINI ITALIANI RESIDENTI ALL’ESTERO

ANNO ACCADEMICO 2017-2018

AFGHANISTAN
ALBANIA
ALGERIA
ANGOLA
ARGENTINA
ARMENIA
AZERBAIJAN
BANGLADESH
BELGIO
BHUTAN
BIELORUSSIA
BOLIVIA
BOSNIA-ERZEGOVINA
BRASILE
BULGARIA
CAMERUN
CILE
CIPRO
COLOMBIA
CONGO
REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO
COSTA D'AVORIO
COSTARICA
CROAZIA
CUBA
ECUADOR
EGITTO
ESTONIA
ETIOPIA
FEDERAZIONE RUSSA
FILIPPINE
FINLANDIA
FRANCIA
GABON
GEORGIA
GHANA
GIAPPONE
GIBUTI
GIORDANIA
GRECIA
GUATEMALA
INDIA
INDONESIA
IRAN
IRAQ
ISRAELE
KAZAKHSTAN
KENIA
KIRGHIZISTAN
KOSOVO
LESOTHO
LETTONIA
LIBANO
LIBERIA
LIBIA
LITUANIA
MACEDONIA
MADAGASCAR
MALESIA
MALI
MALTA
MAROCCO
MESSICO
MOLDOVA
MONGOLIA
MONTENEGRO
MOZAMBICO
MYANMAR
NICARAGUA
NIGER
NIGERIA
PANAMA
PARAGUAY
PERÚ
POLONIA
REPUBBLICA POPOLARE DEMOCRATICA DI COREA
REPUBBLICA POPOLARE CINESE
REPUBBLICA CECA
ROMANIA
SENEGAL
SERBIA
SIRIA
SLOVACCHIA
SLOVENIA
SOMALIA
SUD AFRICA
SUD SUDAN
SUDAN
TAGIKISTAN
TANZANIA
TERRITORI PALESTINESI
THAILANDIA
TUNISIA
TURCHIA
TURKMENISTAN
UCRAINA
UNGHERIA
URUGUAY
UZBEKISTAN
VENEZUELA
VIETNAM
ZAMBIA