Il disastro di immagine causato dalla video della rimozione forzata di un passeggero su un volo della United, può trasformarsi in incidente diplomatico con la Cina

Il video del passeggero rimosso con la forza dalla polizia in un volo della United Airlines ha causato rabbia negli Stati Uniti e in Cina.

0
1104
video della rimozione forzata di un passeggero

Nella giornata di ieri sulle piattaforme social Twitter e Reddit, è cominciato a circolare un disturbante video girato da un passeggero (ma ci sono altri video girati da altri passeggeri che circolano in rete), dove si vedeva il personale di bordo della compagnia, aiutato da alcuni agenti, mentre rimuoveva con la forza e con una brutalità incomprensibile, un povero passeggero, di origini asiatiche, scelto a caso, per risolvere il problema di overbooking dell'aereo.

L'incidente è avvenuto sul volo Chicago-Louisville ed ha causato rabbia sui network cinesi oltre che su quelli occidentali. Il primo video mostra la violenza del personale di bordo,

il secondo il passeggero, in un secondo momento, riportato in aereo, in evidente stato confusionale mentre mormora ripetutamente "they'll kill me", e con il volto insanguinato.

L'uomo non è stato ancora identificato, ma un passeggero ha affermato che è stato attenzionato perché era cinese.

Intanto, l'incidente è diventato il topic più popolare su Weibo, attirando più di 100 milioni di visualizzazioni.

Molti utenti hanno invitato a boicottare la United Airlines, accusando la compagnia di discriminazioni contro i cinesi. "Non volerò mai più su un volo United in vita mia", ha aggiunto un utente.

Joe Wong, un comico di origini cinesi che ha lavorato spesso al "Late Show with David Letterman" ha scritto su Weibo che "molti cinesi si sentono colpiti dalla discriminazione. Rimangono in silenzio per non perdere la faccia. Ecco perché i media occidentali non prendono seriamente in considerazione la discriminazione contro gli asiatici."

Ma questo incidente avrà conseguenze importanti per la compagnia americana, che aveva progetti di espansione nel mercato cinese.

Quello cinese difatti è il secondo mercato aereo mondiale. La stessa United si vanta di essere la compagnia statunitense ad offrire il maggior numero di collegamenti con la Cina.

Contattati da alcuni giornalisti della CNN, i rappresentanti della compagnia non hanno rilasciato dichiarazioni.

Secondo comunque un delirante comunicato della compagnia, quattro membri dell'equipaggio dovevano necessariamente essere a bordo, altrimenti il volo sarebbe stato cancellato. Ai passeggeri del volo Chicago-Louisville è stato chiesto di lasciare i posti volontariamente. Dal momento che nessuno ha accettato, la compagnia è stata costretta (la compagnia è stata costretta ...), ad affrontare la spiacevole situazione di dover rimuovere alcuni passeggeri non volontari. Quattro sono stati i passeggeri ad essere selezionati, compreso l'uomo nel video. La United ovviamente ha negato che la scelta sia stata effettuata secondo un criterio etnico.

L'uomo ha rifiutato, affermando di essere un dottore e che doveva vedere dei pazienti. La compagna ha dichiarato di avere seguito il protocollo stabilito dal dipartimento dei trasporti americano, chiamando rappresentanti delle forze di polizia locali - gli agenti del video - a rimuovere con la forza l'uomo.

Il Dipartimento dell'Aviazione di Chicago comunque, in un comunicato, ha dichiarato che le azioni del video non sono in accordo con le procedure standard, e che questo comportamento non verrà condonato.

Ad ogni modo, il video è diventato immediatamente virale sia negli Stati Uniti che in Cina, causando sconcerto e rabbia e si è trasformato rapidamente in un disastro mediatico di bibliche proporzioni per il brand, andando a danneggiare contemporanemente l'immagine dell'azienda, nei suoi due principali mercati, anche a causa della lenta e non adeguata risposta dell'azienda, che ha dato la sensazione di essere più preoccupata a non essere trascinata in tribunale, che a fornire un servizio adeguato e sicuro ai suoi clienti.

Fonte: Twitter, Reddit, CNN

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a CinaOggi, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.