Una fabbrica cinese realizzava pannolini per adulti riciclando quelli usati

Le indagini degli inquirenti, che vanno inquadrate nelle celebrazioni per il giorno del consumatore, hanno portato alla disgustosa scoperta nella provincia dello Shandong.

0
680
pannolini usati

Una fabbrica nella città di Linyi, nello Shandong produceva pannolini per adulti riciclando quelli usati.

Mercoledì, le autorità locali hanno messo fine al business di questa struttura nascosta, come parte delle operazioni condotte in Cina in occasione della giornata annuale dei diritti del consumatore.

I pannolini usati erano ammassati in pile alte 4 o 5 metri dentro la fabbrica, secondo un report pubblicato da lqilu.com.

Pezzi di pannolini strappati e cotone erano sparpagliati per i 400 metri quadrati della fabbrica, emanando un odore disgustoso, secondo l'articolo.

pannolini per adulti

Quando le autorità sono giunte sul luogo, molte macchine erano in funzione per estrarre il materiale utilizzato per riempire i pannolini per produrne di nuovi.

Le autorità stanno ancora conducendo le indagini.

pannolini per adulti

La scoperta è solo l'ultima di un lunghissimo elenco di incidenti che hanno coinvolto attività industriali cinesi nel riciclo illegale di prodotti di scarto.

Nel 2007, una fabbrica era stata scoperta a riciclare profilattici usati in nastrini per capelli, mentre nel 2015, un fabbrica nel Jiangsu era stata pescata nel decolorare fazzolettini usati, rivendendoli.

Lo scorso anno a Nanjing, numerose persone erano state arrestate per avere venduto pellet di plastica utilizzato in giochi realizzato con materiale medico di scarto.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a CinaOggi, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.