CinaOggi > News dalla Cina > 33 minatori trovati morti in Cina

33 minatori trovati morti in Cina

Morti in miniera: Indagini sono state avviate dopo il recupero dei corpi nella miniera di Jinshangou dove un’esplosione è avvenuta lunedì.

Tutti i 33 minatori rimasti intrappolati sotto terra per un’esplosione di gas vicino a Chongqing, sono stati trovati morti, secondo i media cinesi.

Solo due minatori sono sopravvissuti nella miniera di Jinshangou, dove l’esplosione è avvenuta lunedì prima di mezzogiorno. Tutti i corpi sono stati recuperati. Questo genere di esplosioni spesso vengono innescate da fiamme o dispositivi elettronici nei giacimenti di carbone. Teoricamente, i sistemi di ventilazione dovrebbero prevenire questo genere di incidenti. L’Amministrazione di Stato sulla Sicurezza del Lavoro ha ordinato un’indagine per stabilire esattamente le cause e le responsabilità dell’esplosione. I quadri locali, hanno anche ordinato la chiusura temporanea delle miniere di piccole dimensioni.

La storia dell’industria mineraria è costellata di incidenti e morti di questo genere. La Cina è il più grande produttore e consumatore di carbone al mondo ed ha annunciato la chiusura di oltre 1000 miniere ormai non più adeguate agli standard di sicurezza moderni,come parte del piano di diminuire il processo di sovraproduzione.

morti in miniera
Immagini: Reuters

Fonte: aljazeera

Previous

Un SUV blocca il passaggio ad un centro rifiuti: i netturbini circondano l’auto con tonnellate di pattumiera

Cinque destinazioni da non perdere in Cina

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!