CinaOggi > News dalla Cina > Inquinamento atmosferico Cina: Ufficiali cinesi hanno falsificato i dati sulla qualità dell’aria a Xi’An

Inquinamento atmosferico Cina: Ufficiali cinesi hanno falsificato i dati sulla qualità dell’aria a Xi’An

Inquinamento atmosferico Cina: Numerosi ufficiali a Xi’An, nello Shanxi, sono stati arrestati per avere falsificato le statistiche sull’inquinamento dell’aria, poiché dati negativi avrebbero potuto minacciare il futuro delle loro carriere.

Uno degli ufficiali, di nome Li, ad esempio, che controllava l’ingresso di una stazione di monitoraggio ha manipolato i dati ripetutamente utilizzando del cotone per coprire i sensori ed alterare quindi le registrazioni. Questi episodi sono presto giunti all’attenzione del China National Environmental Monitoring Center, che ha portato avanti un’approfondita indagine per stabilire le colpe delle manomissioni. Li, insieme a numerosi altri ufficiali, è stato arrestato.

“Se la qualità dell’aria peggiora, gli ufficiali in carica possono essere puniti di conseguenza. Questi ufficiali hanno falsificato i dati per evitare sanzioni disciplinari” ha detto una fonte anonima a Chinese Business View.

A causa dell’inquinamento atmosferico in Cina, sono state istituite numerose stazioni di monitoraggio in tutta la Cina per individuare le situazioni più pericolose. Le stazioni, situate prevalentemente nei grandi centri cittadini, misurano la quantità di ossidi di nitrogeno, ozono e altre sostanze volatili e materiali pesanti presenti nell’aria. I dati vengono poi studiati per meglio comprendere le cause dell’inquinamento atmosferico.

Fonte

Previous

Il video di un uomo che picchia una donna per avere chiesto di smettere di fumare

La Cina anticipa gli ottimi risultati del 2016 del mercato del lavoro

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!