CinaOggi > Attualità in Cina > L’immagine scioccante di un aborto forzato in Cina (immagine cruenta)

L’immagine scioccante di un aborto forzato in Cina (immagine cruenta)

L’ immagine circolata recentemente su una piattaforma di microblog raffigurante una donna, Feng Jianmei, costretta all’aborto di una bambina al settimo mese di gestazione ad Ankang nello Shaanxi, ha indignato i netizens cinesi.

Le politiche familiari del governo cinese secondo i netizens sono criminali.
Secondo RadioFree Asia, la donna della contea di Zhenping ha detto di essere stata forzata ad abortire dall’ufficio locale delle politiche familiari. La multa da pagare in questi casi per evitare l’aborto forzato è di 40.000 rmb (poco più di 4000 euro, cifra molto elevata per alcune zone rurali della Cina).
Feng ha aggiunto che non ha acconsentito alla procedura dato che il marito era disposto a pagare la multa. Il marito della giovane donna, Deng Jiuyuan, ha detto che la moglie è stata prelevata da alcuni funzionari il 2 giugno e portata nell’ospedale locale. Due giorni dopo, la bambina era morta. Un fotografo ha scattato l’immagine che ritrae la madre sfinita accanto al corpicino morto della bambina e l’ha postata in un forum di discussione del sito Tianwang. A ottobre 2011 un altro caso del genere aveva portato al decesso di una madre e di un bambino nella provincia dello Shandong.
aborto2
Previous

La legge sugli abusi sessuali su minorenni deve essere riformata secondo i netizens cinesi

Nuove limitazioni per i visti lavorativi in Cina

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!