Le immagini della propaganda Sino-sovietica

| | ,

CinaOggi > China trends > Design in Cina > Le immagini della propaganda Sino-sovietica

Durante gli anni’50 le relazioni tra Cina e Unione Sovietica furono, tra alti e bassi sostanzialmente benigne.

Le cose peggiorarono dal 1960, quando le divergenze a livello teorico sulla dottrina marxista diventarono inappianabili. Molto probabilmente le diverse interpretazioni erano dettate da termini più propriamente terreni: gli interessi nazionali non coincidevano più e le due potenze cominciarono a imporsi come la forza comunista egemone dando vita a una guerra fredda tripolare (URSS, USA, CINA). La frattura si manifestò quando i cinesi ufficialmente bollarono il Partito Comunista dell’Unione Sovietica, guidato da Nikita Krushchev come un gruppo traditore e revisionista. A ogni modo, come si diceva, durante gli anni ’50 la propaganda di ambedue le nazioni stimolava i sentimenti di amicizia e cooperazione nelle rispettive popolazioni.

Le immagini della propaganda Sino-sovietica

propaganda sino-sovietica
propaganda sino-sovietica
propaganda sino-sovietica
propaganda sino-sovietica
propaganda sino-sovietica
propaganda sino-sovietica
propaganda sino-sovietica
propaganda sino-sovietica
propaganda sino-sovietica
propaganda sino-sovietica
propaganda sino-sovietica
propaganda sino-sovietica
propaganda sino-sovietica
propaganda sino-sovietica
propaganda sino-sovietica
propaganda sino-sovietica
propaganda sino-sovietica
propaganda sino-sovietica

Sino-soviet propaganda images

Iscriviti a CinaOggi per ricevere gli aggiornamenti, gli eventi e scaricare gratuitamente il nuovo numero di Planet China dedicato alle donne che fanno la differenza.

planet-china-11-donne-cinesi

In questo numero: Li Jingmei, Sissi Chao, Jill Tang, Xing Danwen, Shirley Ying Han, Echo He, Xia Jia, Xue Mo, Meng Du, PeiJu Chien-Pott, Jiayu Liu, Qu Lan, Tiffany Chan, Xiong Jingnan, Gia Wang, Chen Jie
Iscriviti a CinaOggi per ricevere gli aggiornamenti e gli eventi:

 

Loading
Previous

L’innocenza degli anni 80 in 77 immagini evocative

Nuovi misteriosi sviluppi sul caso mobili Da Vinci

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!