Kitsch souvenir dalla Cina

| |

Il brand nipponico Kitsch propone dei simpatici souvenir.

Nella sua sede cinese a Shanghai si possono acquistare cartoline, carta da lettere, calendari, portachiavi a tema Cina tradizionale, ovvero, la cerimonia del te, i caratteristici baracchini ambulanti, i Baozi, i LaMian, i YangRou Chuan, la HuoGuo, la Kaoya etc, insomma tutto ciò che appare di primo impatto esotico ad uno straniero in Cina.

Ma non sono solo i cibi a colpire, infatti Kitsch, inserisce tra i suoi souvenir le minoranze etniche cinesi che colpiscono per la vivacità dei loro costumi e l’accuratezza dei dettagli.

Inoltre in chiaro stile Giapponese, assorbito anche dai cinesi nell’ultimo decennio, non poteva mancare la mascotte cute, in questo caso il panda, che viene presentato con i look più tradizionali cinesi, ma anche con i nuovi street look dei giovani cinesi e nipponici, infatti nei calendari sono chiari i riferimenti a personaggi di entrambe le culture.

000Kitsch

001Kitsch

002Kitsch

003Kitsch

004Kitsch

005Kitsch

006Kitsch

008Kitsch

009Kitsch

010Kitsch

011Kitsch

012Kitsch

013Kitsch

Foto: http://kitschchina.net

Previous

Il bagno di vaniglia al mercato dei fiori di Taiwan

35 vecchie immagini di soldati americani e cinesi che combattono fianco a fianco

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!