CinaOggi > Attualità in Cina > Nelle immagini della demolizione del più grande slum di Sanya la desolazione degli sfollati

Nelle immagini della demolizione del più grande slum di Sanya la desolazione degli sfollati

Demolizione di un villaggio urbano – E’ cominciata la demolizione della grande baraccopoli ai margini di Sanya, la popolare meta tropicale nell’isola di Hainan, lasciando numerosi abitanti del  villaggio della Fenice,  senza tetto.

Perché il governo ha scelto di demolire la zona prima della Festa di Primavera?”, “Le demolizioni sono legali?”,”Dove andranno le famiglie?”, domande di questo genere sono cominciate a comparire in seguito alla pubblicazione di un articolo intitolato “Visita di Capodanno al più grande slum di Sanya”  che ha suscitato numerose reazioni nei forum cinesi. Le demolizioni sono cominciate il 19 gennaio; gli abitanti prevalentemente provengono dal distretto Danzhou di Hainan, e sono contadini o allevatori di maiali. I residenti pertanto hanno accusato le autorità cittadine di avere proceduto in maniera illegale. Ma la municipalità ha risposto che nel corso del 2010 sono state inviati almeno tre avvisi. Inoltre, secondo le autorità cittadine, le abitazioni erano abusive e i materiali utilizzati per la costruzione altamente infiammabili.

Ad ogni modo le perplessità maggiori dei netizens cinesi rimangono quella della tempistica (“perché distruggere il villaggio prima del Capodanno cinese”) e quella del futuro destino degli abitanti. Nel 2010 il governo locale aveva deciso di rivoluzionare l’area e di smantellare le fatiscenti costruzioni; ad ogni modo sembrerebbe che non siano ancora state trovate soluzioni chiare per la nuova collocazione degli sfollati. Le foto sembrerebbero per ora confermare le peggiori previsioni.

fenghuang-slum-demolition-1-Demolizione di un villaggio urbano

fenghuang-slum-demolition-2

fenghuang-slum-demolition-3

fenghuang-slum-demolition-4

fenghuang-slum-demolition-5

fenghuang-slum-demolition-6

Fonte

Iscriviti a CinaOggi per ricevere gli aggiornamenti, gli eventi e scaricare gratuitamente il nuovo numero di Planet China dedicato alle donne che fanno la differenza.

planet-china-11-donne-cinesi

In questo numero: Li Jingmei, Sissi Chao, Jill Tang, Xing Danwen, Shirley Ying Han, Echo He, Xia Jia, Xue Mo, Meng Du, PeiJu Chien-Pott, Jiayu Liu, Qu Lan, Tiffany Chan, Xiong Jingnan, Gia Wang, Chen Jie
Iscriviti a CinaOggi per ricevere gli aggiornamenti e gli eventi:

 

Loading
Previous

In Cina c’è chi pensa che la pizza sia di origine cinese

Il sorpasso della Cina sul Giappone

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!