Shanghai investe nelle cameriere

| |

CinaOggi > China trends > Shanghai investe nelle cameriere

La classica divisa della cameriere da anni spopola in alcuni ristoranti.

L’Impero Celeste non ha saputo resistere neppure a questa moda dall’Impero del Sol Levante.

Le divise da cameriera sono ritenute QQ (cute cute) e per questo possono essere un ottimo specchietto per le allodole che richiama clienti e giovani.

Per questo è stato aperto a Shanghai un ristorante dove le giovani cameriere indossano la classica divisa ed oltre a prendere e servire le ordinazioni intrattengono la clientela conversando o giocando a carte.

Il manager del locale è convinto che per avere successo nelle proprie attività è necessario seguire le mode urbane e adattarsi alle richieste della cultura dei giovani.

Ha comunque voluto ribadire che mentre in Giappone la divisa della cameriera è legata alla fantasia erotica sessuale, nel suo locale non vi sono allusioni di questo tipo e le cameriere sono unicamente figure che accompagnano i clienti o li intrattengono.

Le ultime ricerche statistiche hanno dimostrato che molti giovani studenti cinesi, a causa della forte competitività, vedono l’industria del ristoro e del catering come soluzione ideale per la realizzazione personale, per questo la chiave per il successo di un’attività simile è sapersi differenziare dalla concorrenza.

Sembra però che le generazioni di adulti non apprezzino queste nuove tendenze e nonostante ritengano che il servizio ed il cibo sia buono si lamentano per la mancanza di comfort.

Le immagini

001cameriere

Foto: Mop.com

Iscriviti a CinaOggi per ricevere gli aggiornamenti, gli eventi e scaricare gratuitamente il nuovo numero di Planet China dedicato alle donne che fanno la differenza.

planet-china-11-donne-cinesi

In questo numero: Li Jingmei, Sissi Chao, Jill Tang, Xing Danwen, Shirley Ying Han, Echo He, Xia Jia, Xue Mo, Meng Du, PeiJu Chien-Pott, Jiayu Liu, Qu Lan, Tiffany Chan, Xiong Jingnan, Gia Wang, Chen Jie
Iscriviti a CinaOggi per ricevere gli aggiornamenti e gli eventi:

 

Loading
Previous

Edison Chen fiero di tornare ad Hong Kong

Photosynth: Junfa Center

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!