La Cina, il 3g e il porno

0

La Cina, ancora una volta, ha dichiarato di voler effettuare un giro di vite sulla pornografia online.

Questa volta sotto la lente di ingrandimento delle autorità è finita nientemeno che la rete 3g e il porno sui cellulari.

La Cina aveva finalmente rilasciato le licenze 3g per il network mobile a tre compagnie agli inizi di quest'anno.

Il numero degli utenti è cresciuto rapidamente nel frattempo.

Ma la pornografia cinese si è adattata alla nuova condizione.

Essendo diminuiti gli spazi sul web, sempre più pattuigliati dalla cyber police cinese, ha cambiato la piattaforma di riferimento, scegliendo proprio i cellulari dove probabilmente si possono ricavare lauti guadagni.

Ecco allora che la battaglia contro i contenuti illeciti, si sposta dal web al network 3g.

Articoli correlati