Shi Ji, Memorie dello storico di Sima Qian

| | , , ,

Memorie dello storico. di Sima Qian (145 o 135-90 o 87 a.C.)

Sima Qian (司馬遷) fu uno storico cinese della prima dinastia Han (206 aC – 220 d.C.).

È considerato il padre della storiografia cinese per i suoi annali del grande storico, una storia generale della Cina in stile Jizhuanti (storia presentata in una serie di biografie), che copre più di duemila anni dall’Imperatore Giallo ai suoi tempi, durante il periodo regno dell’imperatore Wu di Han, un’opera che ha avuto molta influenza per secoli sulla scrittura storica non solo in Cina, ma anche in Corea, Giappone e Vietnam.

Sebbene abbia lavorato in qualità di astrologo di corte (Tàishǐ Lìng 太史 令), le generazioni successive si riferiscono a lui come il grande storico (Tàishǐ Gōng 太史 公) per la sua opera monumentale.

shi ji memorie dello storico
Una delle prime copie dello Shi Ji, Le Memorie dello Storico

Titolo originale: 太史公書 (Tàishǐgōng shū), 史記 (Shǐjì)

E’ la prima opera storiografica firmata da un autore.

E’ in 130 capitoli ripartiti in:

* 12 annali fondamentali
* 10 Tavole cronologiche
* 8 trattati (su riti, musica, sacrifici, fiumi e canali, sistema di prezzi equilibrati)
* 30 di famiglie ereditarie
* 70 di biografie

Il tono è distaccato eppure vi traspare l’attenzione alla psicologia e all’ironia.

Il racconto è diretto e semplice, lo stile asciutto.

Il confucianesimo che pervade l’opera è colorato da un certo eccletismo che accoglie elementi del pensiero taoista.

Nel campo politico ed economico l’opera risente di influenze legiste.

Bisogna opporre alla cattiva sorte e alla malvagità degli uomini con la forza dell’intelletto.

Previous

Han Feizi

60esimo anniversario della fondazione della Repubblica Popolare Cinese: Una festa, e un’esibizione di forza

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!