CinaOggi > Cultura cinese > Filosofia della Cina > Dao de Jing (La Via e la sua Potenza)

Dao de Jing (La Via e la sua Potenza)

Il Dao de jing, 道德經, è attribuito a Laozi

E’ una raccolta di sentenze in versi alternati a prosa ritmata.

La forma poetica è in singolare sintonia col contenuto stesso del pensiero.

Il Tao Te Ching, conosciuto anche con il suo nome in pinyin Daode Jing, è un testo classico cinese tradizionalmente accreditato a Laozi del VI secolo aC.

La paternità del testo, la data di composizione e la data di compilazione sono discussi.

Il Tao Te Ching, insieme allo Zhuangzi, è un testo fondamentale per il taoismo filosofico e religioso.

Ha anche fortemente influenzato altre scuole di filosofia e religione cinesi, tra cui il legalismo, il confucianesimo e il buddismo, che è stato ampiamente interpretato attraverso l’uso di parole e concetti taoisti quando è stato originariamente introdotto in Cina.

Molti artisti cinesi, inclusi poeti, pittori, calligrafi e giardinieri, hanno usato il Tao Te Ching come fonte di ispirazione.

La sua influenza si è diffusa ampiamente al di fuori dell’Asia orientale ed è tra le opere più tradotte nella letteratura mondiale.

Titolo

I caratteri cinesi nel titolo (道德 經; Dàodé Jīng) sono:

Dà (dào; tao) significa letteralmente “via”, o uno dei suoi sinonimi, ma è stato esteso per significare “la Via”.

Questo termine, che è stato variamente usato da altri filosofi cinesi (inclusi Confucio, Mencio, Mozi e Hanfeizi), ha un significato speciale nel contesto del Taoismo, in cui implica il processo essenziale e innominabile dell’universo.

Dé (dé; tê) significa “virtù”, “carattere personale”, “forza interiore” (virtuosismo) o “integrità”.

La semantica di questa parola cinese assomiglia alla “virtù” inglese, un senso arcaico di “potenza interiore” o “potere divino”.

經 (jīng; ching) come viene usato qui significa “canone”, “grande libro” o “classico”.

Gli antichi libri cinesi venivano comunemente citati con il nome del loro autore reale o presunto, in questo caso il “vecchio maestro”, Laozi.

In quanto tale, il Tao Te Ching viene anche indicato come il Laozi, specialmente nelle fonti cinesi.

Altri titoli del lavoro includono l’onorifico “Sutra (o” Truthful Classic “) del Cammino e del suo potere” (Daode Zhenjing) e il descrittivo “Classico da 5.000 caratteri” (Wuqian Wen).

Previous

Zhuangzi

Yang Zhu

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!