Cina. Guida pratica attraverso la grande muraglia. Economia, fisco, legislazione, obblighi valutari

0

La Cina, guidata verso il "socialismo di mercato", si appresta ad ottenere nel 2020 il 40% del PIL mondiale.

I settori? Dai tradizionali campi della seta, del riso e del te, a tutte le produzioni ed i servizi connessi con la modernizzazione infrastrutturale e l'apertura al consumismo.

Gli incentivi?

Manodopera abbondante e pronta alla qualificazione, ricchezza di materie prime, diffuse aree ad incentivo per l'investimento estero, norme fiscali semplificate.

Gli svantaggi?

La lontananza geografica, le difficoltà della lingua e qualche possibile problema di affidabilità con i partner locali.

Le sicurezze?

L'intento del governo cinese di agevolare l'afflusso di capitali e tecnologia estera per fare uscire il paese dall'isolamento economico.

Un libro di Franco Angeli

Articoli correlati