il

dada-thDa Zhang Yuan, la storia di una ragazza incapace di prendere qualunque cosa sul serio.

Dada’s Dance – DaDa

Regia: Zhang Yuan
Origine: Cina
Durata: 92′
Scaneggiatura: Li Xiaofeng
Cast: Li Xinyun, Li Xiaofeng, Gai Ge, Chen Jun

Dada è la ragazza civettuola del vicinato. Vive con la madre divorziata, lavora in un biliardo, e continua a stuzzicare gli uomini della zona, compreso il ragazzo della porta accanto Zhao, che è innamorato di lei. Una mattina la giovane lo sorprende spiarla mentre lei sta ballando. Ovviamente, anche il libidinoso nuovo fidanzato della madre ha delle attenzioni speciali per lei. Ma quando Dada respinge le sue avances, l’uomo le rivela che lei è stata adottata. La ragazza fa le valige in fretta e furia e scappa con Zhao dalla città, alla ricerca della vera madre.

Prendendo spunto da molte delle tematiche che hanno più affascinato le sue produzioni, Zhang Yuan ritorna con una storia di riti di passaggio che riflette sull’amore contemporaneo, su una gioventù disincantata e sul malessere esistenziale.

Dada’s Dance è in concorso al 2009 Sundance Film Festival.

dada-poster

Previous articleBebè di 680 g
Next articleLi Xiaofeng
CinaOggi
CinaOggi.it è un sito sulla Cina curato da Matteo Damiani e Dominique Musorrafiti. Il sito, dal 2002, cerca di offrire una panoramica sulla cultura cinese contemporanea e tradizionale.

Iscriviti a CinaOggi e scarica Planet China

china-suburbia-planet-china-smallInserisci la tua email per scaricare il magazine. Dopo alcuni istanti verrà generato il link da cui visualizzare il magazine. 



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2,080FansLike
1,175FollowersFollow
305SubscribersSubscribe

Scarica Planet China

Gli ultimi articoli

il-vecchio-jia-pingwa

In uscita: Il Vecchio di Jia Pingwa

0
Al capezzale di un vecchio cantore di funerali si ricompone, tessera dopo tessera, il mosaico delle vicende legate al classico cinese Libro...
error: Il contenuto è protetto!