Chen Mo and Mei Ting

0
162

Chen Mo, un giovanotto arrivato fresco fresco dalla campagna, che cerca di guadagnarsi da vivere vendendo fiori per le strade di Pechino, incontra Mei Ting, una parrucchiera e massaggiatrice che, avendo respinto le avances aggressive del suo capo, non ha più un posto dove vivere.

Chen Mo and Mei Ting di Liu Hao (2002)

Origine:Cina
Durata: 78'
Produttore: Liu Hao
Sceneggiatore: Liu Hao
Fotografia: Li Bingqiang
Interpreti: Wang Lingbo, Du Huanan
Montaggio: Li Qing
Musica: Song Ge
Suono: Wang Yu

La ragazza si trasferisce nel minuscolo appartamento di Chen Mo e tra i due nasce una relazione molto speciale, che si fa sempre più tenera e intima. Il regista esordiente Liu Hao ha pensato questo film indipendente a bassissimo costo (girato in 16 mm e gonfiato in 35 mm) come un’opera da camera, concentrandosi quasi esclusivamente sui due protagonisti e sui vari modi in cui la macchina da presa, perlopiù a mano, riesce ad animare il piccolo spazio che chiamano casa. Nessuno dei due ha una famiglia (entrambi sono vittime della politica della Rivoluzione Culturale di inviare i cittadini in zone di campagna), per cui decidono di far finta di essere una specie di famiglia. I giorni pari lui fa il papà per lei, i giorni dispari lei fa la mamma per lui. Evitando la leziosità, Liu opta per un’analisi penetrante e anticonformistica della costruzione di una relazione creativa, che è pacatamente mesta e vivacemente sicura. Il film è avvincente e fa un passo falso solo verso la fine, quando tende al melodramma.

Shelly Kraicer

Si ringrazia per la collaborazione il Far East Film Festival

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.