La Cina taglia i tassi di interesse dello 0.27%

0
164

30 ottobre 2008 - La banca centrale cinese, la People's Bank of China (PBOC), ieri ha annunciato di voler procedere nel taglio del tasso di interesse dello 0,27% al fine di incentivare e spingere la crescita economica del paese. Il tasso sui depositi a un anno viene portato così al 3,6% e quello sui prestiti al 6,66%. Il PIL cinese quest'anno è cresciuto sino ad arrivare a quota 2,96 trilioni di dollari nei primi tre quarti dell'anno, registrando un aumento del 9,9% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a CinaOggi, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.