Il governo cinese risponde al Papa: “Non può esserci tolleranza verso i criminali”

  1. CinaOggi
  2. /
  3. Blog
  4. /
  5. News dalla Cina
  6. /
  7. Il governo cinese risponde...

20 marzo 2008 – Peacereporter – Il portavoce del governo cinese Qin Gang ha riferito la negativa reazione dell’intervento del Papa sulle vicende tibetane: non può esistere “La cosidetta tolleranza per i criminali, che devono essere puniti secondo la legge”, ha detto il portavoce del ministero degli esteri.

Previous

Sculture di nudo mandano in panico Shanghai

Pechino e Taipei pronti alla riapertura dei negoziati

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.