Spazzatura fashion in Cina

0
136

Un'insolita sfilata a Luyang, nella provincia dello Henan nel centro della Cina, ha visto protagoniste le creazioni di alcuni studenti cinesi del college, che hanno deciso di utilizzare rifiuti domestici, non organici (sacchetti di platica, CD, lattine, tappi, fili di ferro, pezzi di stoffa, stracci, vestiti rovinati etc ...), per realizzare capi d'abbigliamento alternativi.

Fonti e Foto: Beijing Time - Chinanews

 

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.