CinaOggi > Internet, nuove tecnologie e scienza in Cina > Controinformazione sul web punita

Controinformazione sul web punita

Pechino – 18 maggio – Condannato a 5 anni per sovversione un dissidente cinese di 40 anni, il quale ha usato Internet per esprimere le sue idee politiche e fare controinformazione. Il suo sito riportava una lista di gente scomparsa dopo esser caduta nelle mani della polizia e detenuta per opinioni politiche o religiose.

Previous

31 dei 52 varchi russi chiusi

Doping in aumento in Cina

Next

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto!